Un doppio podio internazionale per l’Accademia Karate Casentino

La società casentinese ha schierato nove atleti al ventiquattresimo Open d’Italia di Riccione. Laura Abenante e Lara Piantini hanno conquistato, rispettivamente, un argento e un bronzo


RASSINA (AR) – Un doppio podio di spessore internazionale per l’Accademia Karate Casentino. Nove atleti della società di Rassina sono scesi sul tatami al ventiquattresimo Open d’Italia che, a Riccione, ha riunito oltre duemila giovani promesse che si sono confrontate nella prima gara stagionale valida per l’assegnazione dei punti per il ranking nazionale. La squadra casentinese, accompagnata dai maestri Luca Boldrini e Filippo Oretti, è andata oltre alle aspettative con un argento conquistato da Laura Abenante e un bronzo festeggiato da Lara Piantini che sono state protagoniste di combattimenti di altissimo livello con cui sono riuscite a confermarsi tra le migliori in assoluto delle rispettive categorie. Queste due atlete erano state convocate lo scorso marzo al raduno della nazionale giovanile italiana a Lignano Sabbiadoro e, di conseguenza, possono ora legittimamente ambire a consolidare il loro posto all’interno del gruppo tricolore.

La prima soddisfazione è arrivata con Abenante del 2007 che, a pochi giorni dalla vittoria della medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Juniores, era chiamata a trovare consacrazione all’Open d’Italia e che è nuovamente riuscita a emergere in una competitiva categoria quale i -48kg in virtù di un percorso di incontri dove ha ben abbinato tecnica e carattere. Questa atleta dell’Accademia Karate Casentino tornerà sul tatami da giovedì 16 a domenica 19 maggio quando partirà alla volta della spagnola La Coruña per combattere alla coppa del mondo giovanile. Un’ottima prestazione ha portato la firma anche di Lara Piantini del 2011 che ha combattuto nei -52 kg dell’Under14 e che, ascoltando i consigli dei maestri, è riuscita a migliorarsi di incontro in incontro e ad aggiudicarsi una prestigiosa medaglia di bronzo dopo essersi imposta su alcune delle migliori coetanee del panorama nazionale. Il prossimo appuntamento fissato sul calendario sono le qualificazioni per i Campionati Italiani Esordienti in programma nel mese di maggio, con la casentinese che proverà a centrare il pass per le finali nazionali al Centro Olimpico di Ostia. La squadra dell’Accademia Karate Casentino presente all’Open d’Italia ha fatto affidamento anche su Ludovica Colì, Sofia Dalla Ragione, Pietro Falsetti, Sonia Nocentini, Carolina Maggi, Filippo Organelli e Anna Simoni che hanno vissuto un’occasione di confronto di altissimo livello e che sono emersi per spirito di sacrificio e forza di volontà, testimoniando ulteriormente la crescita della società casentinese supportata anche da numerose realtà della vallata quali Colacem e Hi-Flex Italia. «L’Open d’Italia ha regalato particolari emozioni – commenta Oretti. – Abenante e Piantini, con le loro medaglie, sono riuscite a confermarsi tra le grandi promesse italiane delle rispettive categorie, ma la bontà del percorso di sviluppo del settore giovanile dell’Accademia Karate Casentino è stata ben evidenziata dalle generali soddisfazioni arrivate dall’intero gruppo in gara che ha vissuto un’importante occasione di confronto e di crescita».

Ultimi Articoli

Continuità e rinnovamento nelle politiche per lo sport di “Poppi nel Cuore”

La lista a sostegno di Carlo Toni come candidato a sindaco ha condiviso i progetti sportivi per il 2024-2029 Gli interventi interesseranno gli impianti di...

Bibbiena: Un Museo per Tutti, si inaugurano i servizi per l’accessibilità

Sabato 25 maggio sarà inaugurato il nuovo percorso museale ad alta accessibilità realizzato dalla Rete D’Appennino grazie ai finanziamenti dell’Unione europea – NextGenerationEU  Bibbiena (AR)...

Soci, un nuovo campetto da calcio per i piccoli della Casentino Academy

E’ stato inaugurato ieri con un piccolo torneo dei più piccoli, il nuovo campetto in erba sintetica reso possibile grazie alla collaborazione tra volontariato,...