Un pensiero al giorno: “Il corso”

Foto di larahcv da Pixabay

Il corso

Caro corso non sei più lo stesso

non intrattieni più tanta gente spensierata,

ma volti coperti e passi veloci.

Anche le tue vetrine sui lati

fanno meno vanto di sé.

Sei invecchiato e tanti dei tuoi negozi, son chiusi,

sbarrati.

Al posto dei tanti cartelli su cui c’era scritto:

“cercasi commessa”,

ci sono fogli colorati con sopra scritto VENDESI

o AFFITTASI.

Eh sì caro corso, oggi ho provato un po’ pena per te,

hai cambiato l’intento, la prestazione.

Qualche anno fa apparivi ricco e perfetto,

oggi sei solo una strada grigia che cerca disperatamente

di brilluccicare un pochino.

Ma io che ti ho voluto bene e che di te conosco ogni piccolo infratto,

ti auguro di ritornare presto rigoglioso, e bello,

e brilluccicoso!