Un pensiero al giorno: “In punta di piedi”

Peggy und Marco Lachmann-Anke da Pixabay"/>

In punta di piedi

Te ne sei andato via così, senza interpellare nessuno,
senza chiedere alcun permesso.
Il posto dove eri ormai non ti piaceva più,
troppa ignoranza per un’anima bella come la tua,
troppa cattiveria e sporcizia.
Hai voltato la tua pagina fresca, ancora intrisa di vita,
vita giovane e bella, vita vivace.
Ma hai preferito così, ragazzo mio,
e io sono rimasto a mani vuote di te, che eri il mio tutto.
Adesso vorrei che le nuvole fossero soffici
per saperti lì a dormire,
che l’aria fosse fresca, ad accarezzare piano il bel viso che hai,
ma soprattutto vorrei che tu mi guardassi qua sotto,
ormai diventato tanto grande
eppure ancora piccolo, senza di te!
A Massimo

CONDIVIDI
Articolo precedente25/04: Covid, in Casentino 32 nuovi casi
Prossimo articoloGolf Club Casentino: uno sport aperto a tutti, dai bambini agli adulti
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.