Un pensiero al giorno: “La laurea”

Foto di McElspeth da Pixabay

La laurea

Visetto bianchiccio, occhi lacrimosi,

occhi di chi ha dormito ben poco, e parlantina nervosa.

Il tuo compagno e tua mamma erano lì per te,

a prepararsi per te, per accogliere al meglio

questo tuo traguardo.

La laurea, è uno dei “punti” più importanti della vita,

perché è un punto di arrivo, ma anche di partenza,

è quel qualcosa di cui si abbeverano tutti i tuoi cari,

coloro che ti amano di più, dentro al mondo,

ma soprattutto è per te che è importante.

Ti ha formata, fatta crescere,

tenuta per mano a lasciar la Sabri bambina

e incontrar quella donna, quella bella,

dagli occhi grandi.

Io, quel giorno, ho potuto cogliere,

non soltanto la tua emozione, ma anche quella di mamma,

che quando ci siamo salutate aveva le lacrime agli occhi,

e quella di Francesco, quel tuo compagno di vita,

che era fiero di te,

era fiero della sua dottoressa.

 Ti ringrazio bambina, per avermi fatto dono delle tue vibrazioni,

perché mi sono arrivate, ed erano tante.

Un abbraccio a Sabrina, a Sonia, a Francesco