Un pensiero al giorno: “Le calle di Gabriella”

dav

Le calle di Gabriella

Lei, se ne sta lì, con il suo uncinetto a creare.

Sferruzza, mentre lascia andare i pensieri

e con quelle sue mani, confeziona di tutto.

Crea e sferruzza la Gabri,

facendo orchidee colorate,

rose che sembrano vere e calle sublimi.

Prova piacere mentre sferruzza la Gabri,

si rilassa e mette in fila il giorno che verrà all’indomani.

Appoggia la schiena ormai stanca alla spalliera

e lascia andare la sua fantasia,

e mentre le sue mani creano,

lei si rilassa e assapora la gioia di un lavoro

compiuto,

che avrà le caratteristiche di un fiore vero,

così vero, che ne potrai avvertirne il profumo!

Anche questo un modo per pensare del bello.

Grazie Gabriella

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedente09/05: Covid, in Casentino 3 nuovi casi
Prossimo articoloI pericoli nascosti del trading online
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.