Un pensiero al giorno: “Le donne”

Per la giornata contro la violenza sulle donne…

LE DONNE
Troppe cose si son dette sulle donne
In realtà non dovremmo cercarne le giuste parole per raccontarne la storia
E basterebbe fermarsi a guardarle per accarezzarne l’essenza.
Le donne sanno amare fino a piegare sé stesse
Sono capaci di vivere per un uomo e poi guardarlo andar via.
Le donne sanno curarsi i lividi e le brutte parole, senza cessare d’amare,
sanno aspettare la notte che una porta si apra nel buio
e sanno capire quando non sono abbracciate.
Le donne sanno essere principesse, ma anche soldati,
Sanno sfoderare la forza per salvaguardare i suoi figli
Le donne…
Le donne sono piegate all’attesa, piegate al dovere,
sanno trasformare sé stesse e trasformarsi per te, chiunque tu sia.
Le donne sono fatte di pongo, morbide e malleabili
Sotto a dita che a volte non sanno,
dita che appartengono a mani che sanno picchiare.
Le donne che sanno aspettare, e abbassare lo sguardo se serve,
ma sanno anche esser fiere le donne.
E tu ragazzo che ti senti possente, ricorda che la prima donna che hai potuto toccare…
È stata tua madre!

Auguro a tutte le donne che hanno ricevuto qualsiasi tipo di violenza, di trovare, come ho fatto io, la forza di condividere, di non tenerselo dentro. Il racconto “Occhi cattivi” è stato la mia terza creatura e lì dentro c’è la mia storia, il mio dolore e la mia salvezza!