Un pensiero al giorno: “Le donne”

Per la giornata contro la violenza sulle donne…

LE DONNE
Troppe cose si son dette sulle donne
In realtà non dovremmo cercarne le giuste parole per raccontarne la storia
E basterebbe fermarsi a guardarle per accarezzarne l’essenza.
Le donne sanno amare fino a piegare sé stesse
Sono capaci di vivere per un uomo e poi guardarlo andar via.
Le donne sanno curarsi i lividi e le brutte parole, senza cessare d’amare,
sanno aspettare la notte che una porta si apra nel buio
e sanno capire quando non sono abbracciate.
Le donne sanno essere principesse, ma anche soldati,
Sanno sfoderare la forza per salvaguardare i suoi figli
Le donne…
Le donne sono piegate all’attesa, piegate al dovere,
sanno trasformare sé stesse e trasformarsi per te, chiunque tu sia.
Le donne sono fatte di pongo, morbide e malleabili
Sotto a dita che a volte non sanno,
dita che appartengono a mani che sanno picchiare.
Le donne che sanno aspettare, e abbassare lo sguardo se serve,
ma sanno anche esser fiere le donne.
E tu ragazzo che ti senti possente, ricorda che la prima donna che hai potuto toccare…
È stata tua madre!

Auguro a tutte le donne che hanno ricevuto qualsiasi tipo di violenza, di trovare, come ho fatto io, la forza di condividere, di non tenerselo dentro. Il racconto “Occhi cattivi” è stato la mia terza creatura e lì dentro c’è la mia storia, il mio dolore e la mia salvezza!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

L’uva Sangiovese: l’anima della viticoltura italiana

Il vitigno Sangiovese, emblematico e profondamente radicato nella tradizione enologica italiana, in particolare della Toscana, rappresenta l'anima di alcuni dei vini rossi più celebrati...

Il Casentino punta sull’artigianalità con l’azienda Freschi&Vangelisti

Denise Vangelisti:” Si può andare avanti solo guardandosi indietro. L’artigianalità e la riscoperta della bellezza saranno le nuove sfide del futuro” “Sostenibilità, artigianalità e umanità....

Fermento in Casentino: l’allarme del Comitato Casentino libero dai nuovi OGM

Cosa sono i nuovi OGM e perché c'è preoccupazione nel mondo dell'agricoltura Casentino (AR) - C’è fermento nel mondo dell’agricoltura e inquietudine da parte dei...