Un pensiero al giorno: “Non dovevi entrare lì dentro”

Foto di Sabine van Erp da Pixabay

Il male lì dentro

Non dovevi entrare lì dentro
loro avevano già dato.
Avevano guardato figli andarsene via,
avevano mani torte come radici d’olivo
e i loro fiati grossi, inspessiti dal tempo.
Non dovevi entrare lì dentro
avevano già sofferto abbastanza e poteva bastare.
Hai illuso i loro occhi tornati bambini
I loro cuori dai battiti fermi,
li hai raggirati, ti sei preso gioco di loro
ti sei insinuato nella loro culla, che li guardava invecchiare.
Non dovevi entrare lì dentro
dove aspettavano che altre mani
si prendessero cura di loro.
Non dovevi entrare lì dentro!