Un pensiero al giorno: “Senza titolo”

Uwe Kern da Pixabay"/>

Senza titolo

Non farò gli auguri alle donne perché è la festa della donna

ma perché conosco bene come si sta dentro a questo “essere”.

Non è importante se ci chiamano avvocato o avvocatessa

ma è importante che ci chiamino,

nessuno mai potrà cancellare ciò che facciamo, ciò che siamo,

indipendentemente da come veniamo chiamate.

Vorrei però far gli auguri alla vita di tutte, di tutti,

a quella vita a cui nessuno dovrebbe MAI solo pensare di porre una fine,

e vorrei che le scarpe rosse rappresentassero gioia, vivacità, coraggio

e che non appartenessero al male.

In fondo una donna che indossa un paio di scarpe rosse

appare piena di vita!

 

CONDIVIDI
Articolo precedente07/03: Coronavirus, in Casentino 4 nuovi casi
Prossimo articoloGiornata internazionale della donna: intervista all’assessora Francesca Nassini
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.