Un pensiero al giorno: “Te, la lacca e lei”

Te, la lacca e lei

È stato bello osservare quel mestiere

mentre tu diventavi più bella.

Pareva essere una missione la sua, fatta di tante sfaccettature,

di tanti riflessi.

Lui, si contorceva per catturare attimi da soffermare,

si piegava e poi andava seduto per terra,

e poi ancora, saliva sulla sedia e cercava avido

le tue facce, i tuoi sguardi.

Con le sue macchine dal grande occhio

fermava il tuo tempo,

per poi restituirtelo più avanti, quando quel giorno

rimaneva un ricordo.

Rammento l’energia che impiegava senza chiederti “pose”,

anzi, ti voleva semplice e naturale e bella.

Mentre altre mani ti costruivano un po’

per farti essere ancora più te.

Dentro al suo occhio, un mondo di vita,

pezzettini di tempo, di storia,

ma soprattutto di sensazioni e sentimenti e amore…

tutto l’amore che si può mettere dentro qualcosa,

anche dentro un mestiere, per farlo essere così;

grande espressione artistica.

Grazie Giancarlo, è stato un bel tempo…

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Il Metaverso: Bibbiena presenta il futuro

Il 27 agosto prossimo Bibbiena sarà la location di un evento nazionale che ci catapulterà tutti nel futuro prossimo attraverso il metaverso. Il metaverse è...

Jacopo Piantini riconfermato Vice Presidente nazionale di Enelcaccia

“Con grande orgoglio apprendo la notizia che il nostro Assistente scelto della Polizia Municipale di Bibbiena Jacopo Piantini, è stato riconfermato nel ruolo di...

Alta velocità, il Comitato Sava incontra il Gruppo LFI

Domenico Alberti “senza misure straordinarie di rilancio dell'economia e delle infrastrutture sono a rischio molte famiglie e imprese”   Arezzo - Le prime cinquemiladuecentoventidue firme pro Medio...