Un pensiero al giorno: “Tu, che vieni da lontano”

Foto di 👀 Mabel Amber, who will one day da Pixabay

Tu, che vieni da lontano

Tu, che vieni da lontano e che benedici la gente che ti ha accolto.

Tu, che sei arrivata in punta di piedi

e in punta di piedi, ti sei conquistata l’amore di tutti,

con la tua semplicità, col tuo saper aspettare.

Hai trovato l’amore qui, in questa terra che è verde,

e qui hai messo le tue radici.

Qui hai costruito la culla per quella tua figlia meravigliosa,

che è l’emblema di voi.

Ti senti accolta, compresa e accettata,

ma anche coloro che ti hanno aperto le braccia, si sono arricchiti

della persona che sei… per quello che dai!

Per il tesoro immenso, che è dentro di te!

Ad Antonella Romagnoli

CONDIVIDI
Articolo precedente26/04: Covid, in Casentino 8 nuovi casi
Prossimo articoloOfficine Capodarno, un corso per sostenere le botteghe storiche e l’artigianato
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.