Un pensiero al giorno: “Un adolescente e suo padre”

Un adolescente e suo padre

Oggi sei grande, o almeno è quello che si dice.

Hai un filo di barba e qualche brufolo sul mento,

e sei maledettamente bello, con quella tua aria da ragazzaccio.

So che hai la ragazza, e ciò mi riempie d’orgoglio

ma, anche di nostalgia.

Sai figliolo; quando eri bambino ti ci prendevo in giro

su questo argomento, e non vedevo l’ora di assaporare

l’evento,

ma oggi che quel momento è arrivato…

vorrei cacciarlo indietro,

il più lontano possibile.

Il fatto è che non mi abbracci più volentieri,

anzi, non mi abbracci proprio più,

come se fosse una vergogna, e questo mi fa un grande male,

ma lo tengo per me.

Mi saluti con fretta, e difficilmente mi guardi negli occhi,

sembra che tutto questo sia una cosa normale

e io provo a ficcarmelo nella testa,

ma dentro al cuore, dentro lì, proprio non ci riesco.

Vai a raccontarlo al mio cuore che adesso non sono più il tuo “Papone”

o comunque, che lo sono di meno.

Comunque, io resto qui, ad aspettarti,

ad aspettare il nullaosta per essere tuo padre.

 

A Enrico. Grazie  

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

S.O.S. Alberi di Natale: devastante la siccità in Casentino

Montemignaio (AR), 16 agosto 2022 -  “Ci piacerebbe che la Regione Toscana potesse venire incontro anche a noi, come ha già fatto per altre...

Corsalone, casentinese arrestato per spaccio

I Carabinieri della Compagnia di Bibbiena nella loro attività di controllo sulle arterie principali della valle, in località Corsalone, hanno fermato un'auto sospetta con...

Incontri ravvicinati: intervista a Paolo Vanacore

Ho conosciuto Paolo Vanacore a Roma durante la presentazione di Achab, rivista letteraria uscita con il numero 100 dedicato a Pier Paolo Pasolini, su...