Un pensiero al giorno: “Una donna riservata”

Una donna riservata

Esiste una donna con la quale ho avuto un feeling da sempre,
Seria e composta, attenta a tutto ciò che le si svolge d’intorno.
Fra noi c’è sempre stato rispetto e sfogo reciproco.
Il suo sguardo piuttosto abbassato perché triste e pensieroso
Ma la sua anima alta, di quelle che non si son fatte abbassare.
Rammento il suo passo elegante e i suoi ricci scomposti,
Con quella sua frangetta, che le serviva per coprirsi un pochino,
Ma non ai miei occhi.
Per me era limpida come un torrente di bosco
Nessun’animale anche abbeverandosi in quel torrente
l’avrebbe potuto sporcare.
Madre presente e attenta, magari un po’ troppo
Perché cercava nel suo esser madre, il compenso di tutto.
Oggi l’ho ritrovata, più saggia e bella che mai
Profonda e ancora più limpida, con la pelle che vibra
per cercar sensazioni,
Quelle sensazioni che con lei sono state avare
Ma che oggi si prende dalla gente comune,
dal mondo e da me…
e io fiera, la tengo abbracciata!
A Franca