Un pensiero ogni tanto: “Il senso della solitudine”

Il senso della solitudine

La solitudine talvolta è un peso doloroso,

spesso, è come una grossa coperta piena di polvere.

Quando una persona rimane da sola,

diminuiscono i suoi scopi,

la sua voglia di fare tutto, diminuisce,

anche quella di prepararsi un piatto di minestra calda,

o di lavarsi il viso al mattino.

Ci sono persone che s’inventano di tutto per avvertire meno il suo peso;

c’è chi si infila dentro al televisore e non ne fa più ritorno,

chi s’immerge in lunghissime ore di sonno,

chi consuma la vita come non aveva mai fatto, fino a stordirsi

e chi comincia ad avere la casa stracolma di gente ogni sera,

per poi, ogni volta che si richiude la porta,

ripiombare nella solitudine più nera.

Conosco una donna sottile nell’anima

che ha preso a dar da mangiare agli uccellini al mattino;

e allora, quando si alza che è ancora scuro,

dispensa i davanzali delle sue finestre di briciole di pane

e come per magia, le si muove intorno un mondo volatile

e colorato, e vivo, e bello.

Lei sorride ed è felice, e diventa leggera.

Ormai tutto ciò, è diventato una sorta di rito,

un rito che la fa sentir meno sola!

E allora Caterina, continua a dispensare del pane sulle finestre,

e a guardare quei voli, che son qualcosa di delizioso e vivace,

e che tutta la leggerezza di quelle piccole ali

sia sempre con te…

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

Una Academy da Freschi&Vangelisti per formare giovani talenti

L’INCISIONE CON IL BULINO, UN PERCORSO FORMATIVO INTERNO PER PORTARE NEL FUTURO ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE DEI METALLI Una Academy all’interno dell’azienda che offre...

Promuovere lo sport, l’inclusione e la crescita personale attraverso la pallavolo: ecco il successo del primo Volley Camp Arnopolis

Oltre 30 atleti sono impegnati da due settimane in un’esperienza unica siglata Vbc Arnopolis. A seguirli in questo percorso tre professionisti selezionati: Enrico Brizzi, futuro responsabile tecnico del settore giovanile...

Elezioni in Casentino: elenco degli eletti e relative preferenze comune per comune

Bibbiena Eletto sindaco Filippo Vagnoli - Di seguito l'elenco dei candidati e le relative preferenze Castel Focognano Eletto sindaco Lorenzo Remo Ricci - Di seguito le preferenze...