Un pensiero ogni tanto: Solo un puntino

Solo un puntino

C’è chi nella vita vuole essere tanto,

che si sente di essere tanto,

che si “gonfia” del suo lavoro,

o magari del cognome del babbo,

e che quasi sempre ci tiene a ricordartelo,

e c’è chi si sente soltanto un puntino,

un piccolo seme di chissà quale piantina,

di chissà quale piccola cosa,

un nonnulla che però ha procreato,

che ha dato la vita a tre immense creature,

che si bagna del sudore del proprio lavoro,

che non si risparmia,

e che si spende volentieri per tutti.

Allora io ne scorgo l’immensità,

la grandezza assoluta, la pura bellezza,

sfaccettatura di luminoso diamante!

A Luisa, lei che si sente soltanto “un puntino”.

Ultimi Articoli

Il borgo di Raggiolo ospita la Festa di Transumanza

Domenica 16 giugno è in programma una giornata di festa con tante iniziative per tutta la famiglia La Festa di Transumanza permetterà di tramandare le...

Lavori in corso nel territorio di Bibbiena

Vagnoli: “Il secondo mandato inizia con l’impegno verso il futuro” Il secondo mandato della lista civica Obiettivo Comune e del Sindaco Vagnoli inizia all’insegna di...

Capolona, l’aretino Lorenzo Corsetti è campione intercontinentale di kickboxing

L’atleta del Team Jakini si è imposto sul serbo Sladan Dragisic nella notte de “Le stelle del ring” Corsetti, già campione italiano nel 2024, ha...