Un pensiero ogni tanto: “Un cuore nomade”

Un cuore nomade

 

La piazza della bocciofila era gremita,

decine e decine di tavoli imbanditi per lui.

Gran parte di una popolazione pronta ad abbracciare una causa

e a portargli un sorriso, proprio a lui,

che di sorrisi e di abbracci, ne riserva per tutti.

I suoi genitori hanno voluto fare un regalo speciale al loro Federico,

hanno voluto donargli una festa, e invitare un gruppo di musicisti che lui ama da sempre, dei quali conosce minuziosamente di tutto, dalle note ad ogni singola parola.

Ed è stato un regalo speciale, perché in mezzo alle note

abbiamo ascoltato altre note, quelle dell’amore,

il più incondizionato.

E quindi, in una cornice ben messa e riportata a bellezza infinita,

dove una leggera brezza scompigliava lievemente la chioma degli alberi,

sopra di un palco si svolgeva l’incanto di un dono mirato,

un dono pensato, come il più bello di tutti.

E i “Nomadi” questo sono stati per lui e per noi;

bellezza fra le note, amicizia e rispetto, ma soprattutto amore fraterno,

amore innato che da sempre porta adrenalina pura a quel ragazzone

dallo sguardo birbante e il cuore pulito.

Grazie Federico, grazie alla tua famiglia e soprattutto al tuo cuore nomade!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

Bibbiena, Seriana inaugura il Point Centro Nord di Bibbiena

Soddisfazione da parte del Sindaco di Bibbiena, Filippo Vagnoli: “Per la nostra comunità significa creare opportunità di lavoro e portare nuove idee e innovazione nell’ambito...

Lezioni di padel gratuite per i ragazzi e le ragazze delle scuole medie di Bibbiena

Lezioni di padel gratuite al Pala tennis di Bibbiena. Questo il progetto che gli studenti e le studentesse delle medie del territorio, potranno fare...

Un doppio podio internazionale per l’Accademia Karate Casentino

La società casentinese ha schierato nove atleti al ventiquattresimo Open d’Italia di Riccione. Laura Abenante e Lara Piantini hanno conquistato, rispettivamente, un argento e...