Un successo enorme per il Requiem di Mozart a Poppi

Domenica 28 aprile 2024 alle ore 17.00 presso Basilica San Fedele di Poppi con ingresso libero e gratuito, ha debuttato il Requiem di Mozart organizzato da Associazione Corale Symphonia di Pratovecchio Stia


Un progetto articolato e complesso che si è realizzato grazie al patrocinio, al contributo e alla cooperazione sinergica di enti, Club e realtà del territorio, supporto fondamentale ed essenziale.

Grande è stato l’impegno sia nel coinvolgere diverse realtà musicali favorendo la collaborazione tra associazioni, anche del territorio (cori e scuole di musica), sia nel portare nella vallata Casentinese un progetto inclusivo e di alto valore formativo ed educativo. La compagine musicale era formata da giovani e giovanissimi musicisti accanto ai propri maestri, artisti del settore e associazioni corali:

  • Corale Musike’ di Roma e Ensemble orchestrale Musike’, direttore Luca Ceccarelli
  • Coro CLARA HARMONIA di Poggibonsi (Si), direttore Tanja Kuštrin
  • Insieme Vocale Accordion di Bibbiena (Ar), direttore Paolo Santini
  • Solisti: Gaia Matteini soprano, Simona Braida mezzosoprano, Federico Pistolesi tenore, Marco Bredemeier basso.

Il progetto Requiem di Mozart è stato fortemente voluto dal Direttivo di Associazione Corale Symphonia, in particolare dal Presidente Prof.ssa Gabriella Tommasi, dal Vicepresidente Dott.ssa Antonella Bandini e dal Segretario Prof.ssa Patrizia Rossi. Un team tutto al femminile che, coadiuvato dal Direttore Gaia Matteini, si è impegnato a rendere reale il sogno di ripetere l’esperienza vissuta l’anno precedente, quando il Coro Symphonia ha partecipato al Requiem di Mozart organizzato da Associazione Musikè aps di Roma, presso la chiesa di Santa Maria in Portico in Campitelli, nel cuore del centro storico della Capitale.

Symphonia non solo ha ricambiato l’invito alle associazioni con cui aveva condiviso il concerto a Roma, ma ha dimostrato con questo progetto che la Musica realmente ha il potere di creare importanti ponti culturali e umani. Il pubblico straboccante da Badia San Fedele, l’entusiasmo dei partecipanti, la forte emozione sprigionata dalle pagine mozartiane ne sono ulteriore dimostrazione.

 

Ultimi Articoli

Il borgo di Raggiolo ospita la prima Festa del Gioco

L’evento, rivolto ai bambini e alle loro famiglie, sarà tra le 14.00 e le 19.00 di domenica 26 maggio Il programma proporrà giochi di legno...

Prospettiva Casentino dona due borse di studio a 2 studenti casentinesi

  Donate anche quest’anno due borse di studio per esperienze all’estero a studenti dei due istituti superiori del Casentino Una delle azioni che Prospettiva Casentino sostiene...

Insieme… sportivamente: a Bibbiena un progetto di sport e inclusione

Si è svolto questa mattina presso la piscina di Bibbiena, il progetto Insieme…sportivamente, partito da una collaborazione tra province di Grosseto, Siena e UPI...