Una borsa di studio in memoria di Carlo Spini e Gabriella Vigiani

FIRENZE – La Regione Toscana, tramite il suo Centro di Salute Globale, finanzierà una borsa di studio in memoria di Carlo Spini e Gabriella Vigiani, i due coniugi aretini, lui medico, lei infermiera, entrambi in pensione e molto impegnati nel volontariato e nella cooperazione sanitaria internazionale, morti domenica scorsa nell’incidente aereo ad Addis Abeba.

La borsa di studio servirà a finanziare una tesi di laurea in medicina e chirurgia, da realizzarsi in uno dei Paesi dell’Africa dove la Regione interviene con progetti di cooperazione sanitaria internazionale.

“Questa borsa di studio – dice l’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi – mi sembra il modo migliore per onorare due persone generose, che hanno dedicato la loro vita alla cooperazione sanitaria e alla solidarietà nei confronti delle persone meno fortunate. Insieme alla famiglia di Carlo e Gabriella, ai figli con i quali ho parlato, lavoreremo su come intotolare e declinare questa borsa di studio”.

Comunicato Stampa Toscana Notizie

Ultimi Articoli

Ultima settimana del Festival del Libro di Bibbiena: altri grandi autori e altri eventi

Un festival da record nelle prime due settimane: 1430 persone che hanno partecipato ai vari eventi, più di 500 libri venduti, 40 insegnanti del...

Da Badia Prataglia una storia d’amore di altri tempi

Ti chiamerò Flora Questa è una storia d’amore apparentemente al pari di una delle tante altre nate in tempo di guerra, che la guerra ha...

Carlo Toni a proposito di Poppi e turismo

«La Regione Toscana in base alla L.R. n. 86 - 2016/2018 - informazione e accoglienza turistica - ha stabilito che si costituissero gli A.T.O....