Una nuova casa per la Fondazione Alice

 
 
La Fondazione Alice inaugura sabato 30 aprile a Campolombardo (frazione del Comune di Pratovecchio Stia) la sua nuova casa, o meglio i nuovi locali destinati interamente alle finalità sociali del sodalizio.
La giornata inaugurale giunge al termine di un percorso al quale hanno prestato la loro collaborazione numerosi partner a vario titolo, e fra questi anche Ikea che ha offerto l’arredamento delle stanze, pensate per le attività sociali e ludiche dei giovani ospiti. Il presidente Simone Ciulli farà gli onori di casa e attraverso il sito internet della Fondazione (www.fondazionealice.org) ricorda fra le altre cose i principali obiettivi dell’associazione:
“Offrire ad ogni famiglia con un figlio disabile un luogo dove poter stare, un giorno, una settimana, un mese, in un luogo tranquillo, immersi nel verde a passeggiare, guardare, riposare, pregare.  Un letto, una tavola apparecchiata, un torrente, un prato, un po’
di silenzio. Sperare che, tra le mille persone che passeranno di qui nei prossimi venti anni, ce ne siano quattro o cinque che si innamorino, e con loro mettere su… famiglia. Costruire un posto dove, un giorno, potranno stare insieme, e vivere, anche quando noi genitori non potremo più assisterli. In autonomia, liberamente, dignitosamente. Trasmettere a chi lo desidera tutta la nostra esperienza, aiutare dove noi abbiamo faticato, dare informazioni, nomi, documenti, speranza…. quanto potrebbe servire per aiutare a portare da un’altra parte ciò che abbiamo contribuito a portare sino a qui. Infine, ma non certo per ultimo, fare tutto questo gratuitamente”.
La inaugurazione dei nuovi locali si svolgerà alle ore 11 alla presenza anche dei rappresentanti delle Amministrazioni pubbliche coinvolte, del Comune di Pratovecchio Stia e dell’unione dei Comuni Montani del Casentino.
 Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa