Unione dei Comuni, novità in arrivo per il Catasto

Convenzione in vista con l’Agenzia delle Entrate per istituire un ufficio decentrato

La Giunta dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino ha approvato nella sua ultima seduta l’avvio di un iter che porterà alla firma di una convenzione con l’Agenzia delle Entrate per la gestione certificata delle pratiche catastali. Lo scopo è dunque quello di istituire in Casentino, presso la sede dell’Unione in Via Roma a Ponte a Poppi, una sorta di ufficio decentrato dell’Agenzia governativa, titolata a rilasciare visure aventi valore di legge. Una funzione in più per l’attuale ufficio del catasto, che dopo la stipula formale dell’accordo potrà iniziare con la nuova procedura riconosciuta dall’Agenzia. In pratica, per ottenere oggi lo stesso risultato, un utente casentinese – cittadino o impresa – doveva recarsi agli uffici aretini dell’Agenzia. Il servizio riguarderà i Comuni appartenenti all’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Brevi i tempi previsti per l’entrasta in vigore dell’accordo, stimabili in poche settimane. Il presidente dell’Unione dei Comuni Valentina Calbi ha sottolineato l’importanza dell’accordo che mira a “Portare certi servizi nelle disponibilità dei cittadini anche delle zone più periferiche”. Molte fra le pratiche più comunemente richieste potranno fra l’altro essere evase gratuitamente.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa