Università dell’età libera di Bibbiena: Ripartono i corsi!

(Immagine di repertorio)

Mercoledì 4 Ottobre alle ore 16,00 presso il Teatro Dovizi si aprirà ufficialmente l’anno accademico de L’Univesità dell’età Libera della sede di Bibbiena.

La prolusione “Ludus Mundi” sarà curata dal direttore Prof. Domenico Massaro e da Lucio Saviani, Docente di estetica presso l’Università la Sapienza di Roma. Seguirà “Nietzsche in scena” Recital dell’Associazione Vagabonda Blu di Roma.

La Sede bibbienese dell’Università dell’Età Libera di Arezzo, diretta dal prof. Domenico Massaro, con la collaborazione di Alessia Bigoni e Alberta Piroci, costituisce una grande opportunità per il territorio di promuovere attività di carattere educativo e formativo di alta qualità per gli adulti.Il Comune di Bibbiena con l’Assessorato all’Istruzione e alla Cultura ha sostenuto costantemente le varie iniziative promosse permettendoci di sviluppare sempre nuove idee.

Il tema di quest’anno è il gioco.

Il tema sarà esplorato nel variegato prisma delle sue sfaccettature: arte, letteratura, psicologia, scienza, logica, storia, filosofia, teatro, cinema. E non solo; anche nei suoi valori educativi e terapeutici, senza tralasciare i rischi e le dipendenze, specie in rapporto alle nuove solitudini che spesso trovano rifugio nei giochi on line.

La collaborazione con docenti, esperti, uomini e donne di spettacolo, musica, arte renderà l’anno accademico non solo carico di stimoli conoscitivi, ma anche di piacevole passatempo.

Insomma, parlando di gioco, giocheremo insieme, anche attraverso la lettura di un classico della letteratura mondiale, come ad esempio “La novella degli scacchi” di Stefan Zweig e avremo modo di approfondire in un a serie continua di quattro incontri con la docenza di Valerio Del Nero il complesso, intrigante gioco degli Stati in età moderna, epoca in cui si sono poste le basi di tanta parte della geopolitica odierna.

Il programma di questo nuovo anno sarà accompagnato e arricchito, oltre che da proposte di viaggi di istruzione nella nostra regione e oltre, anche dai Corsi speciali di Filosofia con Elementi di logica di base, di Inglese e di Pittura.

L’iscrizione è aperta a  tutti gli adulti dai 18 ai 90 anni, senza distinzione di titolo di Studio; il Corso annuale è diretto sia agli Insegnanti come aggiornamento, sia agli  studenti universitari come attività culturale extra, sia a tutti i pensionati che si vogliano tenere attivi nel settore intellettuale, sia agli inoccupati come momento di socializzazione e formazione culturale generale.

Al termine viene rilasciato dalla Segreteria Didattica un Attestato di Frequenza.

 

L’Assessore Francesca Nassini commenta: “Il percorso dell’Università dell’età libera rappresenta per il nostro territorio un fuoco acceso, che è quello della cultura, dell’approfondimento, del dia-logo, della voglia e capacità di argomentare le proprie idee. Come amministratore sono particolarmente felice di accogliere questa nuova avventura culturale e l’entusiasmo delle tante persone che ogni anno si iscrivono al percorso con entusiasmo. Tutto questo arricchisce una comunità. Un grazie particolare al Direttore Professor Domenico Massaro, alla professoressa Alberta Piroci e alla segreteria Dottoressa Alessia Bigoni”.

Messaggi – Contatti – Calendario – Opzioni – PEC webmail – Logout

Copyright © 2017 – Aruba S.p.A. – tutti i diritti riservati