Variazione dei giorni di consegna della posta

Comunicato stampa
Non passa ormai giorno senza che il Casentino non si trovi svuotato di servizi essenziali.
Di fronte alla notizia giunta in questi giorni nelle case dei cittadini (incluso il Comune di Poppi), della variazione del servizio di consegna della corrispondenza, non si può che rimanere inorriditi.
La posta “prioritaria” avrà infatti come obiettivo di velocità i tre giorni lavorativi, oltre quello di accettazione, a seconda della zona. Cioè, detta in altri termini, la consegna della corrispondenza avverrà a giorni lavorativi alterni. 
Agli annunciati tagli degli Uffici postali con riduzioni di orario delle zona montane, si aggiunge quindi un’altra tegola.
Alla faccia della rivoluzione del Casentino e di chi aveva propagandato che doveva essere il Comune Unico a ridurre drasticamente i servizi postali nella nostra valle.
C’è ancora qualche Amministratore interessato ad opporsi a questo scempio continuo?
Noi nel nostro piccolo siamo disponibili a dare battaglia.
LISTA CIVICA POPPI LIBERA