Videosorveglianza: altre tre telecamere a Soci

Arrivano le telecamere di videosorveglianza anche a Soci. Si tratta di tre impianti che da Piazza Garibaldi puntano su Via Fiorentina, Via Matteotti e Via Bocci.
Le suddette telecamere si aggiungono a quelle già installate nel contesto del “Bibbiena Sicura”, un progetto reso possibile grazie ad un finanziamento regionale appositamente dedicato.
Complessivamente sono state investiti circa 30 Mila euro su questa progettualità che ha due parole chiave: “prevenzione” e condivisione.
Le esigenze che hanno indotto a presentare il progetto alla Regione, sono state dettate dal bisogno di controllare alcune aree del territorio comunale ritenute più deboli. Si è iniziato da Bibbiena con centro storico, scale mobili, piazza principale ed in particolare la terrazza panoramica che si affaccia su di essa, la casa comunale, la scuola media ed il resede adiacente il parcheggio del cimitero in cui si sono perpetrati negli anni scorsi anche dei furti.
Il percorso prevede, nel prossimo futuro, anche la copertura anche delle aree verdi di Soci.
Nel corso degli anni si è riproposto il progetto denominato “BIBBIENA SICURA”, un percorso condiviso che si propone di ampliare e migliorare le attività della Polizia Municipale, al fine di tutelare e salvaguardare il territorio comunale attraverso la rilevazione e la gestione dei fenomeni di inciviltà e degrado urbano, con particolare attenzione all’aspetto del disturbo della quiete pubblica in orario pomeridiano e serale, al controllo della viabilità stradale nonché al controllo ed al rispetto dei Regolamenti Comunali e alla salvaguardia dell’Ambiente, consentendo un miglior dialogo, su tali aspetti, con i cittadini. In particolare, prevede di intensificare la presenza durante il periodo estivo, anche con la programmazione di controlli congiunti con il personale delle Forze dell’Ordine presenti sul territorio.
Molto importante è stata la creazione del form sul sito istituzionale del comune che garantisce la partecipazione diretta del cittadino e la massima trasparenza. Uno degli obiettivi fondamentali è, infatti, trasformare, attraverso l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, le relazioni interne ed esterne del settore pubblico, con il fine di migliorare l’erogazione dei servizi e la partecipazione della società civile alla vita democratica.

Comune di Bibbiena – Comunicato stampa