Voci dal Casentino, “Casentino On The Road”: domani la presentazione

È sabato 12 giugno che all’esterno del Circolo Sociale di Ponte a Poppi, esattamente in Piazza Risorgimento, si terrà la presentazione, curata da Filippo Giabbani, della guida turistica: Casentino On The Road (AGC Edizioni) pensata e scritta da Massimo Macconi e Christian Bigiarini, e ulteriormente impreziosita dalle eccellenti foto di Carlo Gabrielli.

Ho rivolto loro alcune domande che ci torneranno utili a capire meglio l’essenza di questa nuova guida.

Ho già tra le mani il vostro libro e non lo trovo, come dire, tradizionale, bensì intelligente, un qualcosa di veramente diverso. Ditemi perché lo consigliereste?

-Crediamo che la nostra guida sia consigliabile perché è pensata, scritta, impaginata e realizzata per essere utile a un turista che viene in Casentino per uno o più giorni. Intendiamoci, dentro la nostra guida non c’è tutto quello che c’è da sapere sul Casentino, per coloro che vogliono sapere tutto ci sono altri testi ben più estesi e completi del nostro, noi abbiamo cercato di fare qualcosa di utile al visitatore, al quale speriamo di aver dato anche qualche chicca di peculiarità e tradizione. –

È stato facile scriverla e realizzarla a quattro mani? Intendo dire: avrete pur discusso qualche volta…

-In verità non abbiamo discusso, semplicemente perché l’abbiamo pensata insieme, per cui ci siamo trovati d’accordo, apprezzando l’uno le idee dell’altro. A dirla tutta ci siamo molto divertiti e nelle ricerche ci siamo resi conto della bellezza caratteristica dei nostri luoghi. –

Sabato la renderete pubblica, porterete alla luce questo nuovo bambino. Posso immaginare quanta emozione proviate…

-Tanta emozione, soprattutto per me: (parla Massimo), che sono alla mia prima pubblicazione. Proviamo tanta curiosità, quella curiosità che ci lascia immaginare un probabile lettore e la reazione che avrà trovandosi tra le mani questo nostro libro. Si tratta di un qualcosa che ancora mancava, e che può essere utile al nostro territorio oltre che ad un eventuale turista, il tutto con le giuste ambizioni e proporzioni, naturalmente. Ma ciò che ci incuriosisce è appunto la reazione della gente, perché proprio da questa reazione, capiremo se abbiamo avuto la giusta intuizione. –

Avrete studiato, indagato, fatto sopralluoghi per renderla così trasparente, così esaustiva?

-No, non abbiamo studiato, abbiamo preferito consultarci con la gente, e quindi tanti pareri, tanti pensieri, ci siamo affidati alla conoscenza e all’esperienza di chi il Casentino lo vive, per cui, dei casentinesi. –

Ci avete tirato dentro anche la magia delle foto di Carlo Gabrielli, scusate se è poco…

-Carlo è un artista della fotografia e per la guida in questione, ha fatto un lavoro straordinario, sia sulla quantità, donando così spazio all’immagine, sia sulla qualità dando ancor più prestigio alle immagini dei paesaggi, dei monumenti, e a tutta quella meravigliosa natura, che lui predilige. –

Ditemi un motivo per cui la dovrei tenere in macchina o in borsetta, soprattutto se fossi una turista?

-Beh, perché la guida è pensata per te, per il turista che in pochi secondi può trovare informazioni utili, qualche suggerimento e tante curiosità, e speriamo anche tanta emozione nel visitare i nostri luoghi. –

Che dire, Massimo e Christian se la sono cavata bene nelle risposte, e questo perché la loro guida è stata davvero pensata, decisa da due menti, che direi essere niente male. E allora vi aspettiamo sabato alle ore 17.30 presso il giardino del circolo di Ponte a Poppi, per capire meglio di cosa si tratta, e per far capir loro, che insieme hanno combinato davvero qualcosa di particolare.

In bocca al lupo ragazzi!

Foto, da sx: Christian Bigiarini, Carlo Gabrielli e Massimo Macconi
Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

Poppi, una mozione della minoranza per l’acquisto di un appartamento nel centro storico

Una mozione è stata presentata dal gruppo di minoranza al consiglio comunale di Poppi in merito all’assegnazione tramite asta di una porzione di edificio...

Poppi, Federico Lorenzoni scende in campo con la lista civica “Costruire il Futuro”

"Costruire il Futuro" è il nome della lista civica che sosterrà la candidatura di Federico Lorenzoni a sindaco di Poppi Poppi (AR) - “È tempo...

​​Fattori psicologici da considerare quando si gioca al Nomini casino

I moderni casinò online permettono agli utenti di mettere alla prova la loro fortuna e la loro abilità, indipendentemente dal luogo e dal budget...