Laura Abenante in Spagna per la coppa del mondo giovanile di karate

L’atleta dell’Accademia Karate Casentino, nata nel 2007, sarà sul tatami della prestigiosa Youth League


I migliori giovani di tutto il mondo si confronteranno da giovedì 16 maggio nella spagnola La Coruña

RASSINA (AR) – La casentinese Laura Abenante sul tatami per la Youth League, la coppa del mondo giovanile di karate. Classe 2007, l’atleta dell’Accademia Karate Casentino di Rassina è pronta a vivere una trasferta fino alla spagnola La Coruña dove combatterà in una prestigiosa manifestazione che, tra giovedì 16 e domenica 19 maggio, vedrà sfidarsi i migliori ragazzi e le migliori ragazze di sessantaquattro Paesi di tutti i continenti. L’ultima partecipazione di Abenante alla Youth League era stata lo scorso settembre nella messicana Merida con i colori della rappresentativa regionale toscana e, di conseguenza, sarà ora chiamata a vivere una nuova esperienza iridata nei -48kg della categoria Juniores.

L’obiettivo della portacolori dell’Accademia Karate Casentino è di conquistare punti per scalare il ranking mondiale e il ranking italiano, acquisendo così posizioni utili per la convocazione nelle future squadre giovanili della nazionale. I risultati conseguiti nelle ultime settimane, tra cui spicca la medaglia di bronzo vinta ai Campionati Italiani Juniores, hanno certificato il percorso di crescita tecnica, fisica e mentale di questa atleta impostato nella palestra di Rassina insieme ai maestri Luca Boldrini e Filippo Oretti. Il 2024 di Abenante ha infatti registrato anche un argento e un bronzo conquistati in due manifestazioni di spessore internazionale quali l’Open d’Italia di Riccione e la Karate Open League di Padova dove ha disputato incontri di alto livello in cui ha dimostrato carattere e determinazione, inoltre nel mese di marzo aveva meritato la convocazione per il raduno della nazionale giovanile a Lignano Sabbiadoro. La manifestazione di La Coruña sarà il primo impegno stagionale nella Youth League, con l’intenzione di ben figurare per poi dare seguito a questa esperienza nelle successive tappe a Poreč in Croazia e a Venezia.

L’ottimo momento attraversato dall’Accademia Karate Casentino è testimoniato anche dai risultati conseguiti alle fasi regionali per l’accesso ai Campionati Italiani della categoria Esordienti. La società è riuscita nell’impresa di festeggiare tre medaglie e tre conseguenti qualificazioni per le finali nazionali con ognuno dei tre atleti in gara, in virtù dell’oro di Lara Piantini e degli argenti di Pietro Falsetti e Filippo Organelli che vivranno ora l’emozione di confrontarsi con coetanei di tutta Italia al Centro Olimpico di Ostia tra venerdì 31 maggio e domenica 2 giugno. «Abenante sta raccogliendo i frutti del lavoro, dei sacrifici e della passione di lunghi anni di allenamenti e combattimenti – commenta Oretti, – ed è un positivo esempio per i tanti bambini e le tante bambine del settore giovanile dell’Accademia Karate Casentino. Questa atleta è, in questo momento, tra le migliori d’Italia come certificato dalle tante medaglie vinte in una prima parte di stagione con cui ha legittimato la possibilità di andare a combattere alla coppa del mondo dove vivrà l’emozione di mettersi alla prova con coetanee di ogni continente e di maturare una bella occasione di crescita umana e sportiva».

Ultimi Articoli

A Officine Capodarno l’evento sulla bioeconomia in agricoltura promosso da Dream Italia

Si è tenuto questa mattina 23 maggio 2024 presso Officine Capodarno a Stia, l’evento sulla bioeconomia in agricoltura promosso da Dream Italia per la...

Il borgo di Raggiolo ospita la prima Festa del Gioco

L’evento, rivolto ai bambini e alle loro famiglie, sarà tra le 14.00 e le 19.00 di domenica 26 maggio Il programma proporrà giochi di legno...

Prospettiva Casentino dona due borse di studio a 2 studenti casentinesi

  Donate anche quest’anno due borse di studio per esperienze all’estero a studenti dei due istituti superiori del Casentino Una delle azioni che Prospettiva Casentino sostiene...