A Stia la danza ispirata alla Divina Commedia

Andrà in scena venerdì 27 agosto (ore 21) in piazza Tanucci a Stia lo spettacolo LA DIVINA COMMEDIA, quarto appuntamento del Dante Festival 700 organizzato dal Comune di Pratovecchio Stia e dalla Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Protagonista la danza con la nuova produzione della compagnia KAOS Balletto di Firenze dedicata alla Divina Commedia, libera interpretazione dei tre regni dell’oltretomba del viaggio dantesco.

Tre coreografi, Francesco MangiapaneKristian Cellini e Roberto Sartori, si lasciano ispirare dall’Inferno, dal Purgatorio e dal Paradiso sfruttandone e ricomponendone le oniriche visioni che il grande maestro regala attraverso la sua immensa opera.

E se questi tre non luoghi fossero nel tempo e non nello spazio? Se osservando Inferno, Purgatorio e Paradiso pensassimo a passato presente e futuro? Allora l’Inferno diventerebbe un trascorso da dimenticare carico di errori, colpe… qualcosa da non ripetere. Il Purgatorio la rappresentazione dei nostri sforzi attuali per modificare noi stessi, una “palestra dell’anima e del corpo” dove guadagnare un futuro migliore, un futuro che speriamo sia idilliaco, un futuro che faccia da stella cometa e chi dia speranza e forza… un Paradiso!

 LA DIVINA COMMEDIA

Produzione: KAOS Balletto di Firenze

Coreografia: Francesco Mangiapane, Kristian Cellini e Roberto Sartori

Musica: musiche originali di Stefano Simmaco, AA. VV.

Danzatori: Federica Capozzoli, Letizia Filippucci, Francesca Vitillo

Costumi: Riccardo Occhipinti

Light Designer: Giacomo Ungari

Maitre de Ballet: Katiuscia Bozza

Assistente alle coreografie: Chiara Prina

Info e prenotazione obbligatoria 0575 583762 – 504838 – 504837

dal lunedì al venerdì 9-12 e martedì 15-18

Biglietto € 15 GREEN PASS OBBLIGATORIO