Asili di Bibbiena: partono i servizi per l’infanzia anche il sabato e nei mesi estivi

Asilo Ambarabà di Soci (Bibbiena)

Aiutare le famiglie nel difficile compito di conciliazione dei tempi di vita e lavoro, aprendo i servizi per l’infanzia anche di sabato e nei mesi estivi. Un obiettivo raggiunto da Bibbiena per questo anno grazie al Fondo nazionale Sistema Integrato di Istruzione ed Educazione 2018.
I fondi erogati dalle Regione Toscana a Bibbiena sono di circa 33 mila euro che sono stati suddivisi tra la scuola Paritaria di Partina e l’asilo nido di Soci.

In particolare si prevede un prolungamento dell’attività della scuola dell’Infanzia paritaria parrocchiale di Partina con orario 7,00-16,00 durante il mese di Luglio 2018; prolungamento di apertura del servizio del nido Ambarabà di Soci durante il mese di Agosto 2018 per tre settimane con apertura mattutina, pranzo e chiusura alle 14,30; prolungamento di apertura settimanale con apertura del sabato mattina dalle 7,30 alle 14,30 del servizio nido.

Agli inizi di Aprile si inizierà con l’apertura del sabato per l’asilo Nido.

L’Assessore all’istruzione Mara Paperini commenta: “Abbiamo deciso di dividere il Fondo nazionale integrato tra le strutture che possono consentire di dare un aiuto concreto alle famiglie del territorio, compresa la paritaria di Partina. Per Partina mi preme far notare che il contributo ci consente anche di sostenere i campi estivi. Un supporto significativo per le famiglie che lavorano e che durante l’estate si trovano in difficoltà nella gestione dei figli. Per quanto riguarda il nido di Soci sono particolarmente soddisfatta, è il primo nido aperto di sabato a livello di comprensorio casentinese. Ci auguriamo diventi un servizio per tutta vallata”.

Il nido Ambarabà ospita 60 bambini. questo progetto coinvolgerà oltre 80 bambini e relative famiglie.

Comunicato stampa

Bibbiena, 30 gennaio 2018