Bibbiena: dopo l’atto vandalico, riparte la rampa inferiore delle scale mobili cittadine

Tra circa cinque giorni potrà ripartire la parte inferiore delle scale mobili di Bibbiena, bloccata da dieci giorni a causa ella rottura dolosa di un vetro.
L’ufficio manutenzione ha già fatto l’ordine e sollecitato la sostituzione del vetro posto nella parte rotonda ad inizio scale, oggetto di un presunto atto vandalico che ha costretto l’interruzione del servizio per quella parte di scale.
Dopo che l’ufficio manutenzione era intervenuto con dello scotch per le parti ancora integre, un secondo intervento vandalico, messo in atto da ignoti, ha causato ancora maggiori danni.
Alcuni vetri sono infatti caduti anche dentro le spazzole della scala e l’interruzione è stata predisposta proprio per scongiurare danni ancora più gravi alle spazzole.
Il danno fatto al primo vetro di sinistra ammonta a 1200 euro.
Condanna unanime viene dall’Amministrazione di Bibbiena in attesa che venga fatta luce sull’accaduto.
Il colpo inferto – come dicono i tecnici – è stato molto forte visto anche lo spessore e la consistenza del vetro.
La rampa superiore delle scale, invece, è sempre in funzione.
Comunicato stampa
Bibbiena, 9 marzo 2018