Bibbiena, il centro storico si fa bello!

Sono iniziati i lavori di rifacimento dei pavimenti dei borghi del centro storico, primo passo significativo di riqualificazione di questo luogo di particolare pregio per Bibbinea. Si tratta di rimettere in ordine le lastre che con il tempo si sono sollevate creando disagi ai passanti e dando un’immagine di abbandono dei borghi. L’investimento complessivo per questo lavoro è di 40 mila euro che l’amministrazione ha attinto da un avanzo frutto di una gestione oculata del bilancio e dall’assenza di debiti. 
Sempre dall’avanzo provengono i 20 mila euro che il Comune ha deciso di devolvere come contributo ai lavori di ristrutturazione e restauro della Propositura di Bibbiena, immobile storico di grande valore storico culturale, simbolo della città e del suo centro storico. 
La maggior parte dei fondi dell’avanzo saranno investiti in viabilità urbana. In particolare asfaltature– tra cui i più significativi via del Caggio e via Gualchiere – e interventi mirati di messa in sicurezza come l’allargamento di via Burraia. 
Comunicato Stampa comune di Bibbiena
 
 
 
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista” e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

L’Ambito Turistico Casentino non si ferma: living lab con gli operatori

Dopo la progettazione per la partecipazione al bando regionale riprende l’attività con gli operatori, appuntamento con il Living Lab, strategie di ambito condivise, per...

Dall’Erasmus Plus alle panchine rosse contro la violenza sulle donne

Comune di Bibbiena, Istituto Comprensivo Dovizi, Lions Club e Rotary Club insieme per un progetto sul futuro Questa mattina alla presenza dell’Assessore alla Pubblica...

Alleanza Verdi Sinistra – Arezzo: “Contrari alla stazione alta velocità Medioetruria”

«Stazione “Medioetruria”, a chi serve un’altra stazione decentrata e collegata con treni lenti ad Arezzo, Siena e Perugia?» «Le richieste di costruire una nuova stazione...