CASENTINESI NON MANCATE

Casentinesi il Comitato Salute Casentinese vi comunica che lunedì 29/ agosto si terrà il primo grande incontro pubblico tra cittadini e i loro Sindaci, alle ore 20:30 presso il Cinema Sole in Bibbiena.
Sindaci che hanno incontrato il Comitato in data 17/agosto e che si sono dimostrati molto sensibili sul tema dell’accorpamento distrettuale con la Valtiberina, esprimendo la loro contrarietà .
L’incontro si è svolto a porte chiuse, con la presenza dell’assessore V. Ceccarelli e il Direttore Generale area vasta zona sud-est Valtere Giovannini; per questo dopo essersi confrontati anche sul tema dell’emergenza chirurgica i sindaci hanno dato lo loro disponibilità ad esternare quanto dibattuto ai propri cittadini nell’incontro di questo lunedì!
L’assemblea del 29 agosto alle ore 20:30 presso il Cinema Sole a Bibbiena rappresenta un primo e importante risultato del Comitato Salute Casentinese, il cui obiettivo era ed è principalmente quello di riportare al confronto democratico e dovuto le Istituzioni, i nostri Sindaci; questa decisione, sul riordino sanitario locale, urgeva essere condivisa con la popolazione, le associazioni, le Minoranze Politiche e tutti i Casentinesi e ora che ci è stato concesso questo incontro popolare bisogna approfittarne tutti! Confidando nella Vostra presenza per quell’unica occasione di confronto e discussione concessaci a oggi! Questa iniziativa non vuole e deve essere altro che un’assemblea informativa, democratica e propositiva a favore del mantenimento del nostro Distretto Sanitario e del nostro diritto alle cure, diritto di Noi tutti.
E importante partecipare per dimostrare ai nostri Sindaci il nostro forte interesse a mantenere aperto “almeno” il PRONTO SOCCORSO, di cui saremo privati da inizio 2017 a causa della chiusura definitiva dell’emergenza chirurgica approvata in data 1 luglio, chiusura che può essere ancora ripristinata da qui a dicembre 2016… i tempi stringono, ecco perché la vostra partecipazione sarà un segnale importante per far comprendere ai nostri Sindaci di essere in primis i Rappresentanti dei Cittadini, dei Casentinesi, dimostrandogli il nostro attaccamento all’Ospedale di Bibbiena, al Nostro Pronto Soccorso e a tutto il Distretto Sanitario del Casentino.