A causa delle previsioni meteo proibitive, lo spettacolo “Di acqua e di terra”, primo appuntamento del progetto “Casentino: la Valle Sacra degli Etruschi”, in programma domenica 26 agosto (ore 14.00) al Lago degli Idoli, avrà luogo alle ore 17.00 presso il Palagio Fiorentino di Stia.

Conseguentemente sono annullate le escursioni di avvicinamento al sito archeologico previste dai tre versanti del Parco Nazionale.

È in programma domenica 26 agosto (ore 14.00 ca) presso il Lago degli Idoli sul Monte Falterona “Di acqua e di terra” atto I, spettacolo inedito di Miriam Bardini, Sole Feltrinelli e Isabella Quaia ispirato alle Metamorfosi di Ovidio, primo appuntamento del progetto “Casentino: la Valle Sacra degli Etruschi”.
Dedicata al tema dell’acqua, la performance si inserisce in un contesto storico e naturalistico unico che oggi, grazie al recupero ambientale completato nel 2007 dopo quattro anni di indagini archeologiche e naturalistiche, si presenta al visitatore come doveva apparire ai viandanti etruschi più di duemila anni fa.
Il programma della giornata prevede tre punti di avvicinamento al sito archeologico rispettivamente dai tre versanti del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
DAL CASENTINO
ore 8.30: ritrovo al Palagio Fiorentino di Stia e spostamento con mezzi propri in loc. Montalto
ore 9.00 partenza escursione guidata (ca. 10 km andata e ritorno)
DAL MUGELLO
ore 9.00: ritrovo al Centro Visita di Castagno D’Andrea (FI), spostamento con mezzi propri in loc. Borbotto
ore 9.30 partenza escursione guidata (ca. 9 km a/r)
DALLA ROMAGNA
ore 9.00: Ritrovo al Punto Info La Villetta di Campigna (FC), spostamento con mezzi propri in loc. Piancancelli
ore 9.30 partenza escursione guidata (ca. 11 km a/r)
Il rientro è previsto per le ore 16.30 con le stesse modalità dell’andata.

La partecipazione è gratuita con pranzo al sacco a cura dei partecipanti.
Per informazioni e prenotazione obbligatoria: Museo Archeologico del Casentino 335/6244537 0575/ 595486 info@arcamuseocasentino.it
In caso di maltempo l’evento avrà luogo alle ore 17.00 presso il Palagio Fiorentino di Stia.

Lo spettacolo sarà anticipato alle ore 12.00 presso Capo d’Arno dalla declamazione di parte del XIV canto del Purgatorio inerente le Sorgenti dell’Arno a cura dell’associazione Amici di Dante in Casentino ed Altertrek. Info e prenotazioni 339/1643475 320/0676766.

CASENTINO: LA VALLE SACRA DEGLI ETRUSCHI

Il progetto “Casentino: la Valle Sacra degli Etruschi” ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere il patrimonio archeologico casentinese attraverso iniziative diffuse sul territorio presso le principali evidenze archeologiche etrusche. È promosso dai Comuni di Pratovecchio Stia, Bibbiena e Castel Focognano, dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino, dalla Rete Ecomusei e Musei del Casentino, dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Arezzo, Siena e Grosseto e dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi con la collaborazione del Gruppo Archeologico Casentinese, del Gruppo Archeologico Giano e della Cooperativa Oros.
Anche per il 2018 il progetto ha ottenuto il contributo del Consiglio regionale della Toscana nell’ambito della Giornata degli Etruschi che si celebra il 27 agosto di ogni anno per ricordare il conferimento del titolo di Granduca della Toscana al Duca di Firenze Cosimo I, avvenuto il 27 agosto 1569 con una bolla papale da parte di Pio V. Quel titolo, nuovo ed insolito in quegli anni, poneva Cosimo I e i suoi successori ad un livello di prestigio che nessun altro principe italiano avrebbe potuto vantare, estendendo ufficialmente il loro governo dalla città di Firenze al territorio che fu degli etruschi. Tale avvenimento ha di fatto prefigurato l’attuale configurazione della Regione Toscana, e per questo la Giornata degli Etruschi rientra tra le iniziative che il Consiglio regionale promuove, per disposizione di legge, per celebrare ricorrenze e anniversari di particolare importanza per l’identità toscana.

Lago degli idoli

Questi i prossimi appuntamenti:
Sabato 8 settembre ore 17.00 Castel Focognano, Area Archeologica di Socana
“DI ACQUA E DI TERRA” ATTO II

Sabato 15 settembre ore 17.00 Stia, Planetario del Parco
GLI ETRUSCHI E LE STELLE
Escursione al sito archeologico di Masseto e conferenza a cura del gruppo astrofili
Costo € 5 gratuito bambini sotto i 7 anni e diversamente abili
Info e prenotazioni 0575/559477 0575/503029 335/6244537
In collaborazione col Museo Archeologico del Casentino “Piero Albertoni”

Venerdì 21 settembre ore 17.30 Subbiano, Centro di Documentazione Archeologica
LA FIBULA A DRAGO DI SANTA ROSA DI POGGIO D’ACONA. SPUNTO PER UNA LETTURA ARCHEO-TOPOGRAFICA DEL BASSO CASENTINO ETRUSCO
Conferenza a cura di Saida Grifoni e Andrea Bonanni
Info Gruppo Archeologico Giano 0575/507272 328/5642276

Domenica 23 settembre ore 17.00 Bibbiena, Museo Archeologico del Casentino ‘Piero Albertoni’
APERITIVO ETRUSCO AL MUSEO
Presentazione del romanzo storico I Leoni d’Etruria di Gianfranco Bracci e Marco Parlanti
A seguire aperitivo con specialità enogastronomiche etrusche

Comunicato stampa
Pratovecchio Stia, 23 agosto 2018