Castel Focognano, si può dichiarare in Comune la volontà di donare o meno gli organi

Il vice sindaco Catia Bianchini

Sottoscritto un protocollo con ANCI, AIDO e Centro nazionale Trapianti

CASTEL FOCOGNANO: “Da lunedì 13 giugno sarà possibile dichiarare e registrare la propria volontà al consenso o al diniego sulla donazione di organi e tessuti direttamente all’ufficio anagrafe del Comune”. Lo ha detto il vicesindaco e assessore al sociale e sanità del Comune di Castel Focognano Catia Bianchini, esprimendo la sua soddisfazione “Per una possibilità civile e giusta che si offre ai nostri concittadini”. Il comune di Castel Focognano ha aderito infatti ad un progetto della Regione Toscana, realizzato con ANCI Toscana, Centro Nazionale Trapianti e AIDO. Per esprimere la propria volontà basta firmare un semplice modulo al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d’Identità, e le dichiarazioni di volontà saranno trasmesse in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del Ministero della salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa