Casucci (Lega), Poste a Badia Prataglia:”Situazione inaccettabile”

L’ufficio postale di Badia Prataglia è fondamentale per la comunità. L’apertura per un solo giorno alla settimana ha stravolto necessità e abitudini”

Intervento del Consigliere regionale Marco Casucci (Lega) dopo che l’ufficio postale della frazione montana del Casentino nel giro di alcuni anni ha visto passare le aperture da 6 giorni a 3 e infine, come attualmente nel post-Covid, soltanto ad un giorno la settimana, il venerdì.

“Nel giro di alcuni anni le aperture dell’ufficio postale di Badia Prataglia sono passate da 6 giorni a 3 e infine, come attualmente nel post-Covid, soltanto ad un giorno la settimana, il venerdì. Per evitare assembramenti e code, come si stanno verificando, è necessario ripristinare almeno l’orario pre-Covid. La presenza di un ufficio postale in una frazione montana come Badia Prataglia è fondamentale per la popolazione, soprattutto quella più anziana, e per garantire un minimo di offerta ai fini turistici di una località climatica ad alto valore ambientale naturalistico e paesaggistico all’interno del Parco Nazionale del Casentino. L’apertura di un giorno alla settimana ha stravolto ulteriormente le abitudini e le necessità della comunità -dichiara il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega)- Per ovviare ad una sola apertura settimanale, i residenti di Badia sono costretti a scendere a valle, fino a Soci o Poppi. Vogliamo soluzioni per una situazione inaccettabile e non molleremo finché tali soluzioni non verranno trovate. Mi è sempre stato caro il tema delle aperture degli uffici postali nelle zone montane, a tal proposito ho presentato vari atti nel corso degli anni”.

Comunicato stampa Marco Casucci- Lega

Ultimi Articoli

Ultima settimana del Festival del Libro di Bibbiena: altri grandi autori e altri eventi

Un festival da record nelle prime due settimane: 1430 persone che hanno partecipato ai vari eventi, più di 500 libri venduti, 40 insegnanti del...

Da Badia Prataglia una storia d’amore di altri tempi

Ti chiamerò Flora Questa è una storia d’amore apparentemente al pari di una delle tante altre nate in tempo di guerra, che la guerra ha...

Carlo Toni a proposito di Poppi e turismo

«La Regione Toscana in base alla L.R. n. 86 - 2016/2018 - informazione e accoglienza turistica - ha stabilito che si costituissero gli A.T.O....