Cetica: 17a Edizione della Festa della Castagna

La festa della castagna di Cetica torna ad animare e a rallegrare il periodo autunnale con atmosfere e sapori collegati alla raccolta, essiccazione e utilizzo del frutto del castagno, che è stato per decenni alimento primario delle popolazioni montane.
Oggi questi incontri e appuntamenti sono fondamentali per conoscere il territorio e viverlo, riscoprendo sapori antichi e valorizzando i sistemi produttivi, per sostenere e sviluppare aree marginali che solo alcuni anni fa erano in via di spopolamento e abbandono. In questi anni sono stati ristrutturati i vecchi seccatoi e oggi sono decine i quintali di castagne essiccate con il vecchio sistema del fuoco a legna che richiede 25/30 giorni per la completa essiccazione del frutto. Dopo di che le castagne vengono mondate (pestate) attraverso un procedimento meccanico, quindi macinate in uno dei pochi mulini ad acqua con macine in pietra ancora attivi in Casentino, il molino Grifoni di Pagliericcio. Procedimenti naturali rendono il prodotto finito di squisita delicatezza e sapore.

COMUNICATO STAMPA
PRO LOCO “I TRE CONFINI” CETICA
COMUNE DI CASTEL SAN NICCOLO’

Ultimi Articoli

Soci, un nuovo campetto da calcio per i piccoli della Casentino Academy

E’ stato inaugurato ieri con un piccolo torneo dei più piccoli, il nuovo campetto in erba sintetica reso possibile grazie alla collaborazione tra volontariato,...

Bibbiena, le proposte della Lista di Comunità per gli anziani

Anziani: luoghi, cura e compagnia Il progressivo invecchiamento della popolazione rappresenta una sfida crescente per molte comunità, e il Casentino non fa eccezione. Secondo i...

I Tesori del Casentino: la Pentecoste in un’opera del Morandini nella Propositura di San Marco a Poppi

La Pentecoste è una festa mobile che la liturgia cristiana celebra di domenica, quarantanove giorni dopo la Pasqua, per ricordare la discesa dello Spirito...