Cetica: 17a Edizione della Festa della Castagna

La festa della castagna di Cetica torna ad animare e a rallegrare il periodo autunnale con atmosfere e sapori collegati alla raccolta, essiccazione e utilizzo del frutto del castagno, che è stato per decenni alimento primario delle popolazioni montane.
Oggi questi incontri e appuntamenti sono fondamentali per conoscere il territorio e viverlo, riscoprendo sapori antichi e valorizzando i sistemi produttivi, per sostenere e sviluppare aree marginali che solo alcuni anni fa erano in via di spopolamento e abbandono. In questi anni sono stati ristrutturati i vecchi seccatoi e oggi sono decine i quintali di castagne essiccate con il vecchio sistema del fuoco a legna che richiede 25/30 giorni per la completa essiccazione del frutto. Dopo di che le castagne vengono mondate (pestate) attraverso un procedimento meccanico, quindi macinate in uno dei pochi mulini ad acqua con macine in pietra ancora attivi in Casentino, il molino Grifoni di Pagliericcio. Procedimenti naturali rendono il prodotto finito di squisita delicatezza e sapore.

COMUNICATO STAMPA
PRO LOCO “I TRE CONFINI” CETICA
COMUNE DI CASTEL SAN NICCOLO’

Ultimi Articoli

Nuova Materna di Pratovecchio Stia, ci siamo: da novembre potrà ospitare i bambini

Il sopralluogo del sindaco Caleri e del dirigente scolastico Librizzi: “Soddisfatti, impegno rispettato”. I lavori di realizzazione della nuova scuola dell’infanzia di Pratovecchio Stia si avviano verso l’ultima...

L’estate dell’Ecomuseo entra nel clou: ecco gli eventi della settimana

Entra nel clou l’estate casentinese dell’Ecomuseo che in questa stagione mette in mostra i suoi tesori più nascosti, perché non c’è borgo, par quanto...

Mercoledì 10 agosto la presentazione di “Dodecaedro”, la svolta musicale di Nicolò Caleri

Si terrà mercoledì 10 agosto, alle ore 21:15, nella bellissima cornice dei giardini del Palagio Fiorentino di Stia, la presentazione del libro/cd Dodecaedro. Un...