Chiusi della Verna, il Sindaco Tellini scrive all’Assessore Regionale alla Salute Saccardi

Il Sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellni prende carta e penna e scrive all’assessore regionale alla salute Stefania Saccardi. Due le questioni importanti, “Sulle quali – dice Tellini – ho chiesto formalmente il rispetto di accordi presi”: la prima di queste riguarda la piazzola per l’elisoccorso alla Beccia, giusto sotto il monte Santo della Verna. Realizzata una ventina di anni fa per l’arrivo di Papa Giovanni Paolo II nell’anniversario delle Stimmate, l’infrastruttura attende di essere fatta oggetto di lavori di ristrutturazione e ampliamento. “Il suo potenziamento è sancito nei Patti Territoriali – spiega Tellini – con tanto di illuminazione per consentire il volo notturno. Invece da alcuni mesi, dopo un sopralluogo di un tecnico inviato da Firenze, non abbiamo più avuto notizie circa tempi e modi dell’intervento. Quindi nell’ottica di monitorare costantemente il rispetto dei Patti ho chiesto impegni all’assessore Saccardi”. L’altra questione riguarda la strada comunale di Sarna. Una via di comunicazione periferica ma che può diventare importante nell’ottica di garantire comunque il collegamento della vallata con Arezzo. “In caso di interruzione della tratta fra Corsalone e Rassina, per incidenti o altro”, aggiunge Tellini, può essere creato un percorso alternativo che limiti i disagi ed eviti di tagliare in due la vallata, garantendo di poter raggiungere ad esempio l’ospedale col più vicino punto nascita. Noi come Comune abbiamo già fatto la nostra parte, asfaltando la tratta che ci spettava. L’ultimo segmento di circa un chilometro e mezzo in base agli accordi presi deve accollarselo la Regione. Un intervento di alcune decine di migliaia di Euro che sicuramente non sconvolgerà il bilancio regionale, ma che è strategico per la realtà locale” conclude Tellini.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa