Cinema Teatro Sole: i proprietari rispondono all’amministrazione comunale

Il Teatro Sole ha cessato la sua attività commerciale nel 2012, a causa della crisi generale che ha investito l’industria cinematografica e al sopravvenire di maggiore competizione sul territorio, abbassando gli incassi tanto da non renderne più possibile l’attività. Da allora, con il supporto essenziale dell’associazione culturale “Quinte tra le Note” siamo riusciti a mantenere le sue porte aperte e a continuare il suo operato, se non come cinematografo, per lo meno come punto di ritrovo culturale per la vallata. Purtroppo tale collaborazione è giunta al termine nel dicembre dello scorso anno.
Accogliamo con piacere l’intenzione dell’attuale amministrazione comunale di Bibbiena, cercare una soluzione per mantenere il Teatro Sole quello che è stato sin dall’anno della sua prima apertura, nel 1938: un luogo di grande valore storico, sociale e artistico. La proprietà rimane più che disponibile a lavorare insieme, per raggiungere l’obiettivo che noi, il comune e i cittadini di Bibbiena abbiamo a cuore: riaprire il Teatro Sole. Non sarà possibile farcela da soli: il sostegno delle istituzioni, locali, regionali ed europee, è fondamentale. Se questo non avverrà saremo, purtroppo, costretti a vendere la struttura e sperare che i prossimi proprietari siano interessati, quanto noi, a mantenere il Sole un teatro al servizio dei cittadini del Casentino.

Comunicato stampa

Ultimi Articoli

Chiude lo storico Bar Bibbiena: la lettera di un gruppo di amici

I bar sono luoghi di socialità. Da sempre. Con la pandemia questi spazi aperti di incontro tra generazioni, avamposti delle nostre piccole frontiere, hanno...

Versi al profumo di inchiostro, presentazione sabato 10 dicembre a Bibbiena

BIBBIENA - C’è tutta una vita nelle poesie e nei pensieri che Sabrina Ducci ha raccolto nel libro “Versi al profumo di inchiostro”, che...

Subbiano: variazione di bilancio, una manovra che parla di solidarietà

STANZIATI 25 MILA EURO PER PACCHI SPESA E SOSTEGNO AL PAGAMENTO DELLE UTENZE Il 29 novembre scorso il Consiglio comunale ha approvato l’ultima variazione di...