Covid-19, nuove disposizioni per uffici comunali e regole per la popolazione

Con l’emergenza sanitaria in atto, e per far rispettare le regole dettate dal Decreto “Io resto a casa”.

Il Sindaco Filippo Vagnoli e la Giunta in modo congiunto, hanno deciso che per fruire dei servizi erogati dagli uffici comunali è necessario l’appuntamento telefonico. L’anagrafe è esclusa da questa misura.

I numeri degli uffici e dei responsabili delle Unità Operative sono disponibili nel sito www.comunedibibbiena.gov.it.

Per alcuni comparti l’amministrazione si sta organizzando anche con lo smart working.

La Giunta si è espressa anche sulla TARI, che sarà prorogata fino al 31 di Maggio.

Per quanto riguarda l’applicazione del decreto anche su altre situazioni, Sindaco e Giunta hanno predisposto la sospensione del mercato settimanale, non ritenndo lo stesso un servizio essenziale.

Nelle prossime ore verranno, inoltre,  affissi dei cartelli sulla ciclopista con i quali si invitano le persone che in questi giorni andranno a camminare di mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro e di non fermarsi a parlare durante il passaggio.

Sindaco e Giunta rinnovano l’invito alla cittadinanza a rispettare le regole espresse dal decreto nel concetto “restiamo a casa”, il che significa che si può uscire solo per motivi essenziali quali la spesa ( solo una persona), il lavoro ed emergenze.

Portare sempre l’autodichiarazione se ci muoviamo in auto ed esibirla alle forze dell’ordine nel caso venga richiesta.

Comunicato stampa comune di Bibbiena

 

 

Ultimi Articoli

L’Ambito Turistico Casentino non si ferma: living lab con gli operatori

Dopo la progettazione per la partecipazione al bando regionale riprende l’attività con gli operatori, appuntamento con il Living Lab, strategie di ambito condivise, per...

Dall’Erasmus Plus alle panchine rosse contro la violenza sulle donne

Comune di Bibbiena, Istituto Comprensivo Dovizi, Lions Club e Rotary Club insieme per un progetto sul futuro Questa mattina alla presenza dell’Assessore alla Pubblica...

Alleanza Verdi Sinistra – Arezzo: “Contrari alla stazione alta velocità Medioetruria”

«Stazione “Medioetruria”, a chi serve un’altra stazione decentrata e collegata con treni lenti ad Arezzo, Siena e Perugia?» «Le richieste di costruire una nuova stazione...