8 cuccioli da adottare al Canile di San Piero!!

Sono passati ormai 3 mesi da quando Lidia, una dolcissima cagnolina di taglia media, è arrivata al canile intercomunale di San Piero in Frassino, trovata vagante nel comune di Subbiano. Si è dimostrata fin da subito dolce ed affettuosa con Paolo e con i volontari, estremamente desiderosa di coccole e di contatto umano. Già dai primi momenti però Paolo si è accorto che c’era qualcosa di strano in quella cagnolina, e col passare dei giorni è diventato chiaro per tutti che la dolce Lidia stava cambiando, mostrando rotondità sospette … già, proprio così, quella dolcissima creatura era in dolce attesa! Nel giro di un mese Lidia ha reso Paolo e i volontari del canile zii di otto splendidi cuccioli! Lidia è una mamma incredibile, per due mesi si è presa cura dei suoi dolcissimi bimbi, ma ora è tempo che queste otto meraviglie trovino una famiglia nella quale crescere, una famiglia da amare e che continui ad amarli e a prendersi cura di loro proprio come ha fatto Lidia fino ad oggi. Potete andare al canile intercomunale di San Piero in Frassino per conoscerli, è aperto sabato e domenica dalle 10 alle 12 oppure fra settimana su prenotazione; per qualsiasi informazione, potete contattare i volontari della sezione Enpa del Casentino al numero 347-5421554 o scrivere un’e-mail a: casentino@enpa.org.

1. 4

 

2. 4

3. 4

4. 4

Lidia, la mamma degli otto cuccioli

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCastel Focognano, va avanti il piano di recupero dell’area Ex Lebole di Rassina
Prossimo articoloCorsalone, SR 71 bloccata per incidente, il Sindaco Tellini scrive alla Regione
Giulia Siemoni
Giulia Siemoni, nata a Bibbiena (Ar) nel 1983, è laureata in Scienze per i Beni culturali con biennio specialistico in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Siena e diplomata archivista presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Firenze; attualmente sta frequentando il corso di biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia a Roma. Svolge attività di libera professionista, in questo momento è impegnata nel riordino dell'Archivio Storico e nella catalogazione della Biblioteca Antica del Sacro Eremo e Monastero di Camaldoli. Amante degli animali, è socia della sezione Enpa del Casentino e volontaria presso il canile intercomunale di San Piero in Frassino; è inoltre appassionata di trekking ed escursionismo e socia della s.s. Cai di Stia-Casentino. Dal 2015 è collaboratrice del Magazine CasentinoPiù, dove si occupa principalmente della rubrica della s.s. Cai Stia-Casentino.