Curiosità divertenti sul mondo dei casinò

Il mondo del gioco online sta crescendo a vista d’occhio e nel giro di poco tempo ha raggiunto numeri altissimi. Tutto merito dell’innovazione tecnologica che ha attraversato i casinò online che giorno dopo giorno riescono a intrattenere milioni di giocatori in tutto il mondo. Attualmente sono tantissimi i siti online dove è possibile giocare con i giochi iconici di un settore che ha fatto la storia, come le slot machine, la roulette e blackjack. Chiaramente i casinò hanno radici antichissime e hanno attraversato indenni moltissimi decenni, al punto da collezionare al proprio interno una serie di curiosità che non tutti conoscono! Di seguito abbiamo raccolto quattro fatti che ti potrebbero interessare!

La prima slot machine della storia

Tra i pilastri dei casinò online e quelli terrestri ci sono sicuramente le slot machine. È certamente il gioco più amato e apprezzato dai giocatori per la sua natura randomica e basata interamente sulla fortuna. Oggi possiamo apprezzare una grande varietà di slot in giro per il web, ma vi siete mai chiesto quale sia la prima della storia? Il suo nome è Liberty Bell e la sua nascita risale intorno al 1894 da Charles Fey. Da quell’esatto momento in poi il mondo del divertimento è cambiato, inserendo al suo interno un gioco che nel giro di poco tempo ha fatto la storia!

Perché c’è la frutta come simbolo delle slot

Le slot machine nel corso della loro vita hanno attraversato una forte fase di repressione, al punto che gli accaniti oppositori iniziarono a distruggerle per impedire di giocarci. Un vero e proprio problema, al punto che si decise di camuffarle da distributori di caramelle. Ecco il motivo dell’utilizzo della frutta come simboli vincenti, rimasti tutt’ora. Un ottimo metodo per tenere lontane i “nemici” della fase proibizionista. Inoltre davano come vincite davano proprio gomme e caramelle, per questo si assiste all’introduzione delle fruit machine.

Nel 1994 il primo casinò online

Siamo invasi dai casinò online. Il web è ricco di operatori che intrattengono con i giochi e servizi i propri giocatori, offrendogli un divertimento senza tempo! Vedendone ora l’esplosione, siamo abituati a pensare che siano un fenomeno recente, mentre in realtà non è così. I primi casinò online nascono circa 30 anni fa, precisamente nel 1994. Si tratta del periodo della diffusione di internet e Microgaming ha ben pensato di sviluppare il primo casinò digitale che avrebbe dato il via a un settore che oggi vive un momento florido!

La roulette? Il gioco del diavolo

I casinò online e fisici, ovviamente, non sono solamente slot machine, ma al suo interno ci sono tantissimi titoli entrati nell’immaginario comune, come la roulette! La ruota che gira è presente in moltissime rappresentazioni, come film e serie tv. Questo si porti a pensare che si tratti di un gioco che nel corso degli anni è sempre stato molto amato. In realtà, come ogni cosa, la roulette per un periodo di tempo è stato demonizzato. Il motivo? La somma dei suoni numeri all’interno che, pensate un po’, fa 666. Questo numero nella cultura religiosa è un numero negativo in quanto sarebbe quello di Satana. Chi andava contro al gioco, in particolar modo i clerici, cercavano di persuadere le persone dal non giocarci proprio indicando la roulette come “gioco del diavolo”. Peccato che questa motivazione abbia avuto l’effetto opposto, cioè quello di aumentarne la diffusione, facendolo arrivare ai giorni nostri.

Ultimi Articoli

Un pensiero ogni tanto: “Mamma, è sparito il castello”

Mamma, è sparito il castello Tempo di ascolto dell'articolo: 1'03"   -Mamma, mamma è sparito il castello… - Mentre pronunciava queste parole il bambino stava voltato verso il...

Conferenza sindaci, eletto il sindaco di Sovicille: il commento di Vagnoli

“Ieri la proposta dell’Assessore Tanti che mi ha sostanzialmente scelto come il nome adatto per ricoprire il ruolo di presidente della conferenza aziendale dei...

Da oggi si può ottenere il marchio del Parco Nazionale Foreste Casentinesi: ecco come fare

Il marchio del parco nazionale delle Foreste casentinesi. Nel trentennale della sua istituzione, parte il progetto che permetterà all'area protetta di "consigliare" aziende agricole, strutture...