È iniziato oggi il viaggio della solidarietà casentinese

Oltre 400 presse di fieno, cereali e mangimi: è iniziato il viaggio della solidarietà casentinese. I camion colmi di viveri sono partiti oggi alla volta della Sardegna, duramente colpita dagli incendi.

Sono partiti nella tarda mattinata di oggi i camion colmi di viveri donati dalle aziende agricole casentinesi a sostegno dei pastori sardi gravemente danneggiati dagli incendi delle ultime settimane. I sindaci di Talla e Castel Focognano Eleonora Ducci e Remo Ricci, la Misericordia di Talla e le aziende agricole del territorio, si sono dati appuntamento alle 12,30 nel piazzale della Colacem a Rassina, dove i mezzi sono stati caricati prima di iniziare il loro viaggio alla volta della Sardegna, guidati da un mezzo della Misericordia di Talla.

Un messaggio di solidarietà e speranza quello lanciato dal Casentino, che ha preso parte al progetto messo in moto da quattro giovani casentinesi di origini sarde, che con il sostegno della Misericordia di Talla e il contributo di molte aziende locali, hanno voluto sostenere i pastori della loro terra di origine.

“Portare avanti un progetto di questa portata non è semplice ma abbiamo avuto una risposta da parte del territorio, davvero sorprendente – ha dichiarato Paolo Piras, uno degli ideatori dell’iniziativa – sono due i camion che domani arriveranno in Sardegna scortati da un mezzo della Misericordia, con 400 presse di fieno, 6 rotoballe e 10 quintali di cereali destinati ai pastori sardi dell’azienda fratelli Casuale di Cuglieri, gravemente danneggiata dalle fiamme”.

“La Misericordia di Talla ha partecipato al progetto di solidarietà come capofila, offrendo tutto il proprio sostegno all’idea dei 4 ragazzi sardi – ha dichiarato Luca Mugnai Governatore della Misericordia di Talla – un’iniziativa che dimostra ancora una volta il cuore grande del Casentino, sempre in prima linea a sostegno delle situazioni di difficoltà. Seguiremo con un nostro mezzo tutto il viaggio, facendo da apri pista ai mezzi pesanti, alla volta della Sardegna. Ringraziamo tutte le aziende che hanno dato il loro contributo”.

 Il progetto ha visto la partecipazione di tante aziende del territorio che hanno messo a disposizione mezzi e logistica: l’azienda Fratelli Casule di Cuglieri per i viveri, la ditta Colacem che ha messo a disposizione il piazzale per la partenza dei camion, la società Tra.cem che contri buirà al trasporto mettendo a disposizione due camion con autisti, il gruppo Toremar che con le navi della associata MOBY garantirà i biglietti gratuiti andata e ritorno.

 Tante anche le aziende che hanno dato il loro contributo raccogliendo i viveri destinati agli animali dei pastori: il Memmo di Casellini di Talla, l’azienda agricola la Crocina dei fratelli Daniele e Damiano Melis di Talla, l’azienda Cherchi Angelo Giuseppe, l’azienda agricola Angela Marcìa Incani di Capolona, l’azienda Bonomi di Castel Focognano, l’azienda Casalecchio di Rubechi e Cipriani di Rassina e l’azienda agricola Croci Nunzio di Talla. Da ricordare anche il contributo del “Comitato carnevale dei ragazzi di Rassina” che hanno offerto una scorta di svariati quintali di cereali misti.