E vissero tutti felici e congiunti (by A. Marioni)

Ora che sappiamo che rientrano tra i congiunti anche i fidanzati, come si può controllare che chi si sposta dica il vero? Quali sono le prove inequivocabili che attestano una relazione sentimentale in atto?

Mi sono immaginato una piccola scena tra una persona immaginaria, che chiameremo casualmente Marioni (M) ed un Carabiniere (C).
Tutti i nomi sono inventati e i fatti non sono veri.
Almeno per ora.
Posto di blocco di Tegoleto:
Carabiniere: “Salve, dove va di bello?”
Marioni: “Buongiorno, vo dalla citta…”
C: “Relazione stabile?”
M: “Eh, ogni tanto s’incazza se guardo l’Inter o vado a funghi ma l’è brava, mi sopporta da 3 anni…”
C: “Le manca?”
M: “Oté, da morire. Non la vedo da Marzo.”
C: “Lo sa che non potete avere rapporti?”
M: “No sie, si figuri, staremo a un metro di distanza seguendo il DPCM di Conte”
C: “Non mi faccia ridere. Guardi che la multo”
M: “In casa sua c’è il babbo che fa il buttafuori”
C: “Va bene via, facciamo che le credo.
Mi dica il nome e l’indirizzo di questa ragazza.”
Marioni: “Luisa Salvia, via del Tortello 91, Castiglione della Pescaia.”
C: “Controllo le pagine bianche, effettivamente esiste un signor Salvia che sta lì, ma non mi convince.
Com’è che lei, domiciliato a Stia, ha trovato una donna a 3 ore di macchina da casa sua?”
M: “Ha i parenti a Gaviserri”
C: “Vabbè, ok. Mi faccia vedere una conversazione di whatsapp con questa Luisa.”
Apro la chat con il contatto “Luisa ❤️” intrisa di messaggi quali “ti amo”, “mi manchi”, “ti penso”.
Carabiniere: “Complimenti , si vede che state bene insieme. Ma ancora non mi fido, mi faccia vedere una vostra foto.”
Marioni, in notevole difficoltà, scorre la galleria fino a che non trova un selfie con la dolce metà.
Carabiniere: “Bella coppia, lei senza barba sembra molto più giovane”.
Marioni: “Me l’ha chiesto lei di farla crescere.”
Carabiniere: “Via, vedo che è sincero. Beato lei, bella ragazza, peraltro residente al mare. State attenti”.
Marioni: “Stia tranquillo, viva l’Italia. Ce la faremo.”
Tre ore dopo, spiaggia di Castiglione della Pescaia.
Marioni cambia il nome del numero “Luisa ❤️” in “Pietro” e lo chiama.
Marioni: “O Pietrooooooo sono a i’mare! Il magheggio ha funzionato!”
Pietro: “È andato tutto liscio?”.
Marioni: “Eh, oddio ho un po’ rischiato, meno male che avevo la foto della mia ex di Vercelli del 2013. Ma ci s’è fatta, manda un abbraccio alla Luisa e ringraziala”.
Pietro: “vai tranquillo, te la saluto la mi’ nonna.”
E vissero tutti felici e congiunti.
Alberto Marioni
Alberto Marioni
Sono cresciuto a Stia prima di trasferirmi a Firenze, dove ho studiato all’università e oggi lavoro. Ho una laurea in Economia, ma non tratto mai il PIL e lo spread: mi trovo più a mio agio a scrivere sul mio amato Casentino, in cui ho lasciato il cuore. Mi piace il calcio, dalla Champions League ai campi fangosi di periferia, il nuoto in piscina, in mare e nell’Arno, e anche il teatro. Ho scritto qualche monologo e alcuni testi, per lo più comici. Preferisco una risata che fa riflettere a discorsi articolati privi di sostanza: "chi non ride mai non è una persona seria." (Foto di Federico Ghelli)

Ultimi Articoli

Colacem, a Natale un bonus di 500 euro ai dipendenti

In occasione del Natale, il Gruppo Financo ha deciso di inserire un bonus di 500 euro netti nella busta paga dei propri dipendenti. “Si tratta”...

L’Isis di Bibbiena al top della classifica Eduscopio

OTTIMI RISULTATI NELLA CLASSIFICA DI EDUSCOPIO  “Soddisfatti per come la nostra scuola emerge dall'annuale classifica di Eduscopio. Avere un posto in classifica così alto significa...

Bibbiena, si inaugura Palazzo Niccolini dopo i lavori di messa in sicurezza ed efficientamento

Domenica 4 dicembre alle ore 15 con ritrovo presso Piazza Grande, verrà inaugurato Palazzo Niccolini, la casa comunale, dopo la conclusione del corposo intervento...