Estate in arrivo: come proteggere e trattare la pelle

Foto di Sasin Tipchai da Pixabay

La protezione della pelle è un must durante l’estate, per evitare l’azione dei radicali liberi e l’invecchiamento precoce. Quali prodotti usare e come preservare la cute dai raggi UV.

Proteggere la pelle dal sole

Arriva l’estate e l’abbronzatura è un appuntamento fisso con il sole e il mare, ma la pelle va protetta dai danni che i raggi UV possono provocare a causa di un’esposizione prolungata e della mancanza di un filtro adeguato.

Gli esperti consigliano di evitare di esporsi al sole nelle ore centrali della giornata, cioè dalle 11 fino alle 16, ma anche di rimanere sempre idratati bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno e integrando nella dieta 5 porzioni di frutta e verdura.

La crema solare deve essere scelta in base al fototipo cutaneo (chiaro, olivastro, scuro). Per le pelli molto delicate e/o chiare è sempre consigliabile il massimo grado di protezione e per tutti vale la regola di applicare i prodotti almeno 15 minuti prima dell’esposizione ai raggi solari.

La pelle si protegge non solo in spiaggia, ma anche quando si esce, in quanto il sole agisce allo stesso modo sulle parti scoperte, in particolare viso, braccia, gambe.

È consigliabile indossare un cappello con la tesa larga per filtrare ulteriormente il sole sul viso e bagnarsi frequentemente per favorire l’abbronzatura omogenea senza soffrire il caldo.

L’applicazione della crema protettiva va ripetuta ogni volta che si fa il bagno e comunque dopo che sono trascorse circa 2-3 ore, per mantenere efficiente il livello di schermatura.

Cosa fare dopo l’esposizione al sole

L’abbronzatura può essere prolungata usando i prodotti giusti come le creme dopo sole con un grado di idratazione elevato. Prevengono così la secchezza e l’ispessimento della cute e la rendono particolarmente luminosa e dorata, aumentando anche la durata della pigmentazione.

Durante l’esposizione al sole è sconsigliato il trucco del viso, in quanto i pori devono rimanere liberi di traspirare anche per liberare la cute delle tossine, ottenendo un incarnato di un colorito uniforme e salutare. La pelle va protetta anche attraverso lozioni rinfrescanti che possano stemperare il naturale calore che emana dopo l’esposizione ai raggi UV.

I prodotti consigliato per proteggere la pelle

Nella borsa mare è quindi utile portare con sé la crema protettiva, il latte dopo sole e una lozione da nebulizzare in particolare sul viso e sul resto del corpo. Per la doccia il consiglio è quello di utilizzare un detergente leggermente esfoliante, evitando l’uso di spugne abrasive troppo aggressive, che leverebbero via l’abbronzatura velocemente.

Tra i prodotti necessari per proteggere la pelle quelli di Lancaster sono i più indicati. Questo brand ha una lunga tradizione di prodotti pensati per la bellezza della pelle abbronzata e per la sua tutela, in particolare con il latte corpo dopo sole come Lancaster Golden Tan Maximizer, che prolunga la tintarella.

Il sole è la fonte primaria di vitamina D, che è precursore per la sintetizzazione del calcio e per il rafforzamento del nostro sistema immunitario. Ecco perché l’abbronzatura può considerarsi a ragione anche fonte di benessere e salute.