Escursioni, fotografia, laboratori sui colori dell’autunno e sull’ambiente naturale, conferenze tematiche, stand e mercatini, musica, sapori e tanto altro ancora: torna sabato 27 e domenica 28 ottobre, nella cittadina termale, il Festival del “fall foliage”.
“La foresta in piazza” (Ricasoli), dalle 15, straordinaria ambientazione silvestre nel paese, con i “Giochi all’interno della Foresta”, e “I laboratori degli gnomi” (colorare le foglie d’autunno, impronte degli animali in terracotta, trucca bimbi d’autunno), apre sabato un programma quanto mai ricco e differenziato.
Alle 20.30 la Loggetta Lippi ospiterà l’inaugurazione della mostra dedicata ai mille colori del fall foliage, “Immagini d’autunno”, di Pierluigi Ricci.
Alle 21,30, a palazzo del Capitano, si potrà partecipare alla conferenza“Viaggio nelle meravigliose Foreste casentinesi, patrimonio dell’umanità” a cura di Nevio Agostini, responsabile del settore Ricerca, conservazione e promozione del parco nazionale delle Foreste casentinesi.
Domenica, dalle 8, 15 partiranno escursioni guidate gratuite (prenotazione obbligatoria) a piedi, in e bike (bicicletta a pedalata assistita elettricamente) e in bici da strada nei percorsi più suggestivi del parco nazionale Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna.
Alle 9.30 apriranno gli stand della “Fiera mercato d’autunno”.
Alle 11.15 palazzo del Capitano ospiterà la conferenza “Dai sentieri delle Foreste casentinesi allo spirito degli alberi” a cura di Hubert Bosh, co-fondatore azienda erboristica REMEDIA di Sarsina.
Dalle 14.30 si riaprono i programmi di “La foresta in piazza”. Tornano “I giochi all’interno della foresta” e “I laboratori degli gnomi”. Musiche racconti e filastrocche saranno gli ingredienti invece di “Arrivano i cantastorie”.

Completano il programma di animazione del pomeriggio la “Sagra della castagna”, gonfiabili per bambini a cura della pro loco di Bagno di Romagna, “Il baule di Darwin”, a cura del Parco nazionale, e dimostrazioni di artigiani: “Gli artisti della materia”.
Palazzo del Capitano ospiterà due mostre: “1914-2014 cento anni di Foreste casentinesi” e “Le millenarie foreste casentinesi”, viaggio nelle foreste vetuste del Parco nazionale.
Rimarranno aperte il 27 e il 28 ottobre e l’1, il 3 e il 4 novembre dalle 10 alle 12.30 e dalle 15,30 alle 19.
Contatti: ufficio informazioni del Parco (0575.503029); Idro, ecomuseo della acque di Ridracoli (0543.917912) e Esploramontagne (per prenotazione escursioni e noleggio biciclette: 339.7794029).

U.s. parco nazionale Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna
tel. 0575. 503037

Comunicato stampa
26 ottobre 2018