“Gli amanti di piazza Tarlati”, il libro di Marco Roselli

L'autore con lo storico Giovanni Caselli (foto di Giovanni Zampini)

di Maria Letizia Zampini

Venerdì scorso, a Bibbiena nella splendida piazza Tarlati, abbiamo assistito alla presentazione dell’ultimo libro dello scrittore Marco Roselli.
“Gli amanti di piazza Tarlati” questo appunto il titolo del romanzo che già da mesi, complice il passaparola mediatico di facebook, sta incuriosendo i lettori casentinesi e non solo. Marco nasce a Soci 51 anni fa ed ha al suo attivo altri 3 romanzi editi da Fruska: Fratello Panico (2007), Le quattro Rune (2011) e Immagini di Parole (2015).
In ognuno dei libri di Marco ritroviamo come perno centrale, la ricerca e la realizzazione dei nostri sentimenti più puri. Partendo dall’intimo dolore di Fratello Panico, siamo passati alla ricerca di noi stessi, atta al nostro arricchimento professionale, fino a confrontarci negli Amanti di piazza Tarlati, con un sentimento di amore puro,passionale e complice.
Non a caso la prefazione del libro è stata curata dal professore Alessandro Bandecchi che degli stati d’animo, ne ha fatto la sua professione.
L’intervento del professore, assieme a quello dello Storico Giovanni Caselli e del mediatore Francesco Maria Rossi, ha contribuito a rendere ancora più interessante la serata che, in un clima conviviale ed accogliente, ha richiamato un vasto pubblico attento e curioso.
E’ stato veramente bello riscoprire quanto, nell’era virtuale che ci circonda, l’amore verso il prossimo sia ancora il motore che fa muovere il mondo.
Come finirà la storia d’amore tra Paride ed Elena? Non ci resta che leggere il libro e ringraziare Marco per questa nuova emozione che ci ha regalato.

1. 3

L’autore Marco Roselli (foto di Giovanni Zampini)

2. 3

Lo storico Giovanni Caselli (foto di Giovanni Zampini)

3. 3

Il Prof. Alessandro Bandecchi (foto di Giovanni Zampini)