Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi incontra la cittadinanza

Il Consiglio direttivo del parco nazionale Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna, in accordo con la Comunità del Parco, organo dell’area protetta che rappresenta amministrativamente i territori compresi nel suo perimetro, ha deciso di fissare dei momenti di incontro per condividere il programma delle attività ed ascoltare i suggerimenti della popolazione e dei portatori di interesse. Questo al fine di definire linee di azione per la tutela del patrimonio naturale e culturale del Parco, e nello stesso tempo contribuire alla promozione delle attività economiche compatibili. Con tale iniziativa si vuole coinvolgere nelle scelte del Parco chi vive nel suo territorio, chi ne fruisce e chi lo percepisce come risorsa da conservare e tramandare alle generazione future. Il recente inserimento di circa un quinto del territorio del Parco all’interno del Patrimonio dell’Umanità Unesco rende ancora più necessario e urgente che questo capitale naturale sia conosciuto e vissuto dalla popolazione, perché una reale azione di conservazione è possibile solo con il coinvolgimento e la partecipazione attiva di tutti.
Queste opportunità di confronto saranno distribuite sul territorio in maniera uniforme per garantire la partecipazione più ampia.
Il primo incontro è previsto martedì sabato 7 novembre a Tredozio, alle 18, presso l’auditorium comunale. La settimana successiva, martedì 14 novembre, l’incontro è programmato a San Godenzo, presso la sala del Consiglio comunale. Il 21 sarà la volta del comune di Bibbiena (Serravalle, ex centro visite). Il 28 l’appuntamento è al centro culturale Sandro Pertini di Santa Sofia. Chiude questo primo ciclo il comune di Pratovecchio Stia, nella sede del Parco nazionale: il 5 dicembre, sempre alle 18.
La cittadinanza tutta è invitata.

Ultimi Articoli

Fermento in Casentino: l’allarme del Comitato Casentino libero dai nuovi OGM

Cosa sono i nuovi OGM e perché c'è preoccupazione nel mondo dell'agricoltura Casentino (AR) - C’è fermento nel mondo dell’agricoltura e inquietudine da parte dei...

Decolla in Casentino la raccolta firme per la modifica della legge toscana sulla Rete Pediatrica

Primo obiettivo rendere strutturale la presenza del pediatra il sabato mattina all'Ospedale di Bibbiena. Domenica 21 aprile, a Pratovecchio, durante il Mercatino dei Ragazzi...

Castel Focognano: Lorenzo Remo Ricci si ricandida nel segno della continuità

Ricci: «La mia candidatura è l’espressione della volontà di continuare un progetto di cambiamento già avviato con successo e in gran parte realizzato nel...