In Casentino alla riscoperta dei mulini

Sabato 20 maggio si svolgerà una nuova attività promossa dal Parco delle Foreste Casentinesi alla riscoperta di antichi mulini e prodotti del territorio. Il ritrovo è previsto alle ore 14,30 presso la Stazione di Porrena (Poppi) e spostamento con le auto fino all’azienda agricola biologica Fattoria di Selvoli. Visita guidata all’azienda, dove si macina ancora attraverso due piccoli mulini in pietra. Alle ore 16 partenza per Molin di Bucchio, visita al Mulino (Ecomuseo del Casentino) e all’impianto di Acquacoltura in fase di riattivazione, con breve escursione nei dintorni del Mulino lungo il fiume Arno. Alle 18 merenda al Mulino con assaggi di prodotti da varie aziende agricole locali, tra cui un’insalata di farro e succhi di frutta della Fattoria di Selvoli, formaggi e salumi dell’azienda Agricola Casa Pallino e di Casentino Salumi di Barbiano (ricotta, raviggiolo, pecorino, robiola, prosciutto crudo del Casentino, salame toscano, capaccia). La camminata è adatta a tutti, si raccomanda abbigliamento da trekking.

Per informazioni:

Tel 0543 970249 Centro Visita di Santa Sofia,cv.santasofia@parcoforestecasentinesi.it

Tel 0543 917912 Idro Ecomuseo di Ridracoli, ladigadiridacoli@atlantide.net

CONDIVIDI
Articolo precedentePoppi, spettacolo teatrale rievoca la battaglia di Campaldino
Prossimo articoloA Raggiolo convegno sui borghi storici
Maria Maddalena Bernacchi
Maria Maddalena Bernacchi, nata a Compito, Chiusi della Verna, vive e lavora tra Compito ed Arezzo. Negli ultimi anni dell’istituto magistrale “Vittoria Colonna” di Arezzo ha collaborato al settimanale “La Voce” ed al quotidiano “La Nazione”. Specializzata in fisiopatologia ha insegnato ad Arezzo per quarant’anni. Quale insegnante tutor di storia per il Provveditorato agli Studi di Arezzo ha tenuto corsi di formazione sulla didattica della storia contemporanea pubblicando “Il campo-profughi di Laterina” e “Dal locale al globale, esperienze per l’insegnamento della storia”. Per la nipote ha scritto e pubblicato “Ninne-nanne, filastrocche, proverbi e… Una nonna si racconta”. Collabora con Casentinopiù dal 2010, tenendo, con la figlia Silvia la rubrica “Storia e Territorio”.