La Bibbiena Nuoto continua a stupire in Toscana e non solo

La Società Sportiva Bibbiena Nuoto si è resa protagonista di una primavera trionfale, con un ricco medagliere regionale e due dei suoi tesserati ai campionati italiani


Gli ultimi successi sono l’ennesimo traguardo di una stagione straordinaria, a riprova che la piccola realtà casentinese ha i mezzi e le capacità per andare oltre le più rosee aspettative. In occasione dei campionati toscani di Livorno, i 12 atleti degli Esordienti A e della Categoria Ragazzi sono riusciti a conquistare addirittura 18 medaglie: su ben 42 società complessive,  soltanto tre corazzate quali Livorno Aquatics, Rari Nantes Florentia e nuoto UISP 2003 Cascina hanno totalizzato più piazzamenti sul podio.

Samuele Sensi, classe 2012, si è confermato campione regionale nei 50 e 100 stile libero con eccellenti prestazioni cronometriche, ed è arrivato secondo nei 100 metri dorso; la giovane promessa del nuoto casentinese Caterina Marri ha collezionato ben 3 argenti nei 50 e 100 delfino oltre che nei 100 misti; Giacomo Mulinacci ha portato a casa due bronzi nei 50 rana e 100 misti, ed un altro terzo posto è stato ottenuto da Matteo Renzetti nei 50 dorso. La staffetta maschile 4×50 misti si è resa protagonista di un’ottima prestazione sfiorando il podio, con un quinto posto che meritava maggior fortuna. Le soddisfazioni sono arrivate anche dai non medagliati che sono riusciti a migliorarsi dimostrando ampi margini di crescita: parliamo di Chiara Nannini, Anna Tellini, Elisa Cherubini, e Marco Tellini.

I 4 atleti più grandi d’età, tesserati per la società fiorentina Viola Swim Team, hanno capitalizzato ben 9 medaglie e soprattutto due di loro sono riusciti a qualificarsi per i Campionati nazionali, disputati pochi giorni fa a Riccione.

Sofia Nannini, del 2010, ha totalizzato ben 6 medaglie individuali e di nuovo ha registrato un tempo così competitivo da partecipare agli italiani giovanili.  Tra le 15 atlete più performanti di Italia, Sofia ha gareggiato in Romagna con grande maturità nei 400 e 800 stile libero, 100 e 200 dorso, 200 delfino e in uno strepitoso 400 misti che le è valso addirittura il nono posto.

Emma Tellini al suo esordio tra i grandi ha aperto la prima giornata con un memorabile bronzo regionale nei 100 rana, ripetendosi nella distanza più lunga della manifestazione: i 1500 metri stile libero.

Nicola Fiorini, nei 100 rana, con una gara pressoché perfetta si è assicurato la presenza ai campionati italiani di Riccione, chiudendo terzo nella classifica toscana, e soltanto una squalifica per falsa partenza gli ha negato l’oro nei 200 rana. Anche il veterano della squadra Thomas Maggini, classe 2008, ha disputato una brillantissima prima parte di stagione.

Passione e umiltà sono i segni distintivi della Bibbiena nuoto e dei suoi atleti, un gruppo di ragazzi entusiasti e grintosi che continuano a regalare  bellissime emozioni. Nonostante i sacrifici i ragazzi non perdono mai il sorriso e macinano chilometri in vasca tutti i giorni con una passione travolgente. Gli allenatori e lo staff non possono che essere orgogliosi di un percorso ricco di progressi e straordinari risultati, frutto di un incessante lavoro  quotidiano che conferma lo sviluppo del nuoto casentinese, dove un numero sempre più corposo di bambini si appassiona a questo sport.

Per la società è davvero un’enorme soddisfazione chiudere la stagione invernale fregiandosi di così tante medaglie regionali e la consapevolezza di poter contare su due atleti tra i migliori giovani in Italia.


CasentinoPiù è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriversi al canale e restare sempre aggiornato su ciò che accade in Casentino: notizie, eventi, approfondimenti. Il servizio è gratuito, il tuo numero resterà riservato (non visibile agli altri iscritti) e non è invasivo perché le notizie non andranno a sommarsi nella chat, ma le vedrai, se vorrai, nella sezione “aggiornamenti”. Grazie!

 

Alberto Marioni
Alberto Marioni
Sono cresciuto a Stia prima di trasferirmi a Firenze, dove ho studiato all’università e oggi lavoro. Ho una laurea in Economia, ma non tratto mai il PIL e lo spread: mi trovo più a mio agio a scrivere sul mio amato Casentino, in cui ho lasciato il cuore. Mi piace il calcio, dalla Champions League ai campi fangosi di periferia, il nuoto in piscina, in mare e nell’Arno, e anche il teatro. Ho scritto qualche monologo e alcuni testi, per lo più comici. Preferisco una risata che fa riflettere a discorsi articolati privi di sostanza: "chi non ride mai non è una persona seria." (Foto di Federico Ghelli)

Ultimi Articoli

Il borgo di Raggiolo ospita la prima Festa del Gioco

L’evento, rivolto ai bambini e alle loro famiglie, sarà tra le 14.00 e le 19.00 di domenica 26 maggio Il programma proporrà giochi di legno...

Prospettiva Casentino dona due borse di studio a 2 studenti casentinesi

  Donate anche quest’anno due borse di studio per esperienze all’estero a studenti dei due istituti superiori del Casentino Una delle azioni che Prospettiva Casentino sostiene...

Insieme… sportivamente: a Bibbiena un progetto di sport e inclusione

Si è svolto questa mattina presso la piscina di Bibbiena, il progetto Insieme…sportivamente, partito da una collaborazione tra province di Grosseto, Siena e UPI...