Prime anticipazioni per Naturalmente Pianoforte 2024: ecco alcuni degli artisti presenti

EUGENIO FINARDI, PAOLO JANNACCI E FRIDA BOLLANI MAGONI


È un concerto speciale quello che aprirà il festival e che avrà come protagonisti Paolo Jannacci e Frida Bollani Magoni, il 17 luglio a Bibbiena, in piazza Tarlati. Un incontro tra due talentuosi artisti che nasce dalla volontà di mettere in comune la loro poesia. Due generazioni a confronto, l’esperienza e la gioventù, la canzone e le composizioni strumentali nel dialogo tra due pianoforti.

Eugenio Finardi, uno dei musicisti più apprezzati in Italia, sarà invece, sabato 20 luglio, in Piazza Landino, a Pratovecchio per presentare Euphonia Suite il nuovo progetto musicale con il quale ha voluto rileggere la sua storia e il repertorio di altri grandi colleghi, insieme a due musicisti di qualità come Mirko Signorile al pianoforte e Raffaele Casarano al sax: una soluzione raffinata di arrangiamenti capaci di aggiungere profondità e una luce diversa a titoli che appartengono di diritto alla colonna sonora della musica italiana.

“Porteremo sui molti palcoscenici di Naturalmente pianoforte ipotesi musicali diverse, con tutti i generi ben rappresentati, dal jazz al cantautorato, dalla classica alla sperimentazione: ma proveremo a fare di più, e così come in passato avevamo aggiunto il tocco della danza, della parola, della comicità, tra il 17 e il 21 luglio potremo imbatterci anche nella poesia, nel suono d’avanguardia, nell’incontro tra musica e teatro, visual e recitazione”. (Enzo Gentile, Direttore artistico).

L’ARTE CONTEMPORANEA INCONTRA IL PIANOFORTE
Naturalmente Pianoforte non si limita alla musica e dedica una delle sue sezioni, all’arte contemporanea: “Tracce nel Vento” è il titolo della residenza artistica, curata da Chiara Cardini, critica d’arte: “La cultura, nelle sue diverse forme, è in grado di regalare incontri preziosi – afferma Cardini – Tramite l’artista e amico Afran ho conosciuto la realtà di Naturalmente Pianoforte, le persone che ne fanno parte ed è nata l’idea di creare la residenza artistica. Come la musica, anche l’arte visiva con il suo linguaggio contribuirà a un’inconsueta lettura del Casentino, affidando al presente anche la sua memoria storica per conferire un rinnovato senso alle cose”.

Gli artisti creeranno le loro opere, colorati vessilli pittorici di diversi formati, negli spazi del festival a Pratovecchio, alcuni accompagneranno i concerti dei pianisti nei borghi attraverso dei live painting. Le opere, saranno esposte negli spazi dell’ex Lanificio Berti, dove contribuiranno alla creazione di una mostra che terrà traccia dell’esperienza vissuta nell’incanto del festival e di un pensiero di partecipazione e libertà ispirato dal tema di questa edizione: resistenza e resilienza.

Partecipano gli artisti:
● Cristian Boffelli, incisore e pittore tra Italia e Giappone
● Martina Botta, disegnatrice e pittrice – sempre tra musica e natura
● Alessandra Chiappini, pittrice e inciditrice
● Davide Corona, pittore dalla grande capacità tecnica e coloristica
● Fabrizio Dusi, ceramista, scultore e pittore
● Nico Galmozzi, pittore
● Sabrina Inzaghi, illustratrice e ceramista
● Claudia Marini, inciditrice e collagista
● Maurizio Pometti, pittore dalla caratteristica tavolozza minimale
● Arianna Vairo, illustratrice e pittrice
● Nicola Villa, pittore, incisore e scultore

NATURALMENTE CAROVANA
Sono ancora aperte le iscrizioni alla Carovana di Naturalmente Pianoforte che permetterà ad un gruppo di camminatori di immergersi in modo ancora più profondo nello spirito del festival, assaporandone quel gusto nascosto che solo la lentezza di un cammino e la compagnia di una carovana consente di scoprire. “La carovana è un esperimento – dice Nicola Doni, appassionato di cammini e coordinatore dell’iniziativa – abbiamo scelto di coniugare arte, natura, storia e relazioni per proporre ai camminatori un’esperienza di ‘immersione’: se uno degli scopi principali della musica, e dell’arte in generale, è quello di emozionare, la carovana vuole dare la possibilità di arricchire, potenziare e radicare tali emozioni”.

Insieme a Doni, ospiti speciali della Carovana, saranno Davide Fiz, viaggiatore, fotografo e ideatore del progetto Smart Walking; Luca Mauceri, musicista, pianista e attore di fama nazionale; Miriam Bardini, attrice teatrale, cinematografica e televisiva; Cesare Baccheschi, regista e giornalista; Martina Botta, pittrice e artista contemporanea.


CasentinoPiù è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriversi al canale e restare sempre aggiornato su ciò che accade in Casentino: notizie, eventi, approfondimenti. Il servizio è gratuito, il tuo numero resterà riservato (non visibile agli altri iscritti) e non è invasivo perché le notizie non andranno a sommarsi nella chat, ma le vedrai, se vorrai, nella sezione “aggiornamenti”. Grazie!

 

Ultimi Articoli

A Officine Capodarno l’evento sulla bioeconomia in agricoltura promosso da Dream Italia

Si è tenuto questa mattina 23 maggio 2024 presso Officine Capodarno a Stia, l’evento sulla bioeconomia in agricoltura promosso da Dream Italia per la...

Il borgo di Raggiolo ospita la prima Festa del Gioco

L’evento, rivolto ai bambini e alle loro famiglie, sarà tra le 14.00 e le 19.00 di domenica 26 maggio Il programma proporrà giochi di legno...

Prospettiva Casentino dona due borse di studio a 2 studenti casentinesi

  Donate anche quest’anno due borse di studio per esperienze all’estero a studenti dei due istituti superiori del Casentino Una delle azioni che Prospettiva Casentino sostiene...