La Colacem dona risorse per l’ospedale di Arezzo

In questo momento di forte emergenza per il diffondersi del coronavirus, Colacem S.p.A. vuole aiutare concretamente il sistema sanitario dei territori in cui operano i propri stabilimenti.

Oltre ad una recente donazione a favore della sanità umbra, Colacem ha così finanziato l’acquisto di apparecchiature per la terapia intensiva dei poli ospedalieri che sono riferimento per le comunità di Caravate (VA), Rassina (AR), Sesto Campano (IS), Maddaloni (CE), Galatina (LE) e Ragusa.

“Ci sentiamo vicini a tutte le comunità nelle quali operiamo e dove contribuiamo con un’industria sostenibile al progresso economico e sociale – affermano i titolari di Colacem – con questi gesti vogliamo anche far sentire la nostra solidarietà e sostegno al personale ospedaliero che sta affrontando in prima linea l’attuale emergenza con coraggio e professionalità”.

 

“Ringrazio a nome di tutti i cittadini di Castel Focognano la direzione dello Stabilimento di Rassina dell’Azienda Colacem che con la propria sensibilità ha donato la cifra di 20 mila euro all’Asl aretina consentendo l’acquisto di due respiratori ad utilizzo del reparto di terapia intensiva dedicato al Covid-19 dell’Ospedale San Donato di Arezzo – ha dichiarato il sindaco di Castel Focognano Lorenzo Ricci – un gesto che in questo momento di emergenza sanitaria sarà utile per vincere questa battaglia, contro questo virus maledetto. Solamente uniti, con la collaborazione e la responsabilità di tutti, ne usciremo fuori prima possibile”.

Ufficio Stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino

 

Ultimi Articoli

Grande successo per la Granfondo Città di Poppi: vince Furiasse

L’edizione 2024 della Granfondo Città di Poppi è stata un clamoroso successo, con un numero di partecipanti davvero inconsueto nel panorama nazionale considerando anche...

Bibbiena, 42enne arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata del 22 giugno, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC, hanno arrestato un uomo di 42 anni, incensurato e domiciliato a Bibbiena...

Nata Teatro vince il “Premio Otello Sarzi” per lo spettacolo “Don Chisciotte, storie di latta e di lotta”

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 con questa motivazione: “Una messa in scena interessante che allarga il campo d’azione...