La comicità televisiva al Teatro Dovizi con lo spettacolo “Insieme per sbaglio”

Al Teatro Dovizi di Bibbiena siamo arrivati al quinto appuntamento della Stagione di Prosa 2016-17, una rassegna amatissima dal pubblico casentinese (e non solo) e promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la Compagnia NATA.

A partire dalle ore 21:30 di Giovedì 2 Febbraio continua la comicità sul palco del “Piccolo Teatro nel Cuore di Bibbiena”, da quella tipicamente toscana di Goretti-Kaemmerle, passando per quella del Barbiere di Siviglia nell’opera rossiniana, si arriva a quella esilarante e incalzante del duo noto agli spettatori televisivi Davide Dalfiume e Marco Dondarini.
Lo spettacolo “Insieme per Sbaglio”, scritto e diretto dagli stessi due comici Dondarini e Dalfiume, è prodotto dal Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore.
Due comicità opposte quelle di Marco Dondarini e Davide Dalfiume: il primo più sanguigno e diretto, il secondo più surreale. Dalla interazione tra loro nasce un tipo di comicità inaspettata e piacevole. Un sodalizio comico che giunge al proficuo passando per l’improbabile; un duo in cui i ruoli di spalla e comico si confondono e si mescolano continuamente; una comicità che è il punto di incontro di percorsi differenti. I due, come suggerisce il titolo del loro primo spettacolo teatrale sono Insieme per sbaglio: Davide e Marco, si sono ritrovati insieme sul palco per un errore di scaletta durante una carrellata di comici e hanno iniziato a improvvisare ricevendo l’apprezzamento del pubblico. Immediatamente un autore televisivo di Zelig, vedendone le potenzialità, li ha voluti per la trasmissione e da allora hanno continuato a lavorare insieme e pare ne abbiano in serbo delle belle!

Come sempre, anche nella serata di giovedì, il Teatro Dovizi ospiterà inoltre l’iniziativa de “I Gusti a Teatro”: una degustazione offerta al pubblico del teatro a partire dalle ore 20:30, allestita per l’occasione dal Ristorantino Blu Bar.

La rassegna proseguirà poi mercoledì 15 febbraio con un appuntamento dedicato alle riflessioni tra una donna e una gallina sulla vita sulla morte e sui miracoli nello spettacolo “Prego” di Giovanna Mori, vincitore della IV edizione del Premio Federgat I Teatri Del Sacro.

Ingresso: 11€
Per info e prenotazioni: 335 1980509 (anche via SMS)

Ultimi Articoli

Sara Lovari e la sua “magica allegoria di una chiave”

L'opera collocata nel "Lungarno delle Monache" a Pratovecchio Pratovecchio Stia (AR) - Nell'ambito del progetto "IMAGO - La magia dell'arte contemporanea" con cui l'amministrazione comunale...

Al via i lavori di ampliamento dell’asilo nido di Poppi

Ci saranno altri 20 posti disponibili di cui 6 per lattanti  Poppi (AR) - Hanno preso ufficialmente il via i lavori di realizzazione dell’ampliamento della...

Gli alunni dell’IC Alto Casentino in partenza sul treno della memoria: destinazione Auschwitz

Sette giorni di viaggio sulle tracce della memoria Pratovecchio Stia (AR) - Sono 28 gli studenti della Secondaria di primo grado dell’IC “Alto Casentino” che...