Lista Obiettivo Comune: le proposte di Vagnoli per l’economia locale

La lista Obiettivo Comune – Avanti Insieme lancia, attraverso le parole del suo capo gruppo e candidato Sindaco Filippo Vagnoli, alcune idee per rafforzare le politiche dedicate al commercio locale e ai centri storici ritenute “decisive” e strategiche per i prossimi anni.
Vagnoli commenta: “Nei cinque anni di governo di questo territorio abbiamo voluto dare un segnale anche a livello Casentino, sulla necessità di porsi a fianco delle piccole imprese locali e lo abbiamo fatto concretamente con bandi dedicati e sgravi fiscali. Riteniamo sia essenziale porre al centro degli interessi comuni questo tema, implementando con iniziative mirate sia coloro che investono nel centro storico, che coloro che sostengono il commercio locale. Per questo pensiamo all’attivazione di nuovi bandi a favore delle attività, ma anche all’attivazione di un bando affitti per chi invece intende aprire un’attività nei nostri centri storici”.

Il Sindaco uscente però espone anche un altro capitolo del programma della lista, quello che riguarda il commercio interno alla valla e a Bibbiena in particolare: “Le persone che acquistano locale vanno sostenuto e in qualche modo premiate. Come? Con una card attraverso la quale di fanno sconti veri sulla merce acquistata in accordo con i commercianti e a fronte di bandi dedicati. Con la Lira di Bibbiena abbiamo di fatto rivoluzionato questo concetto del “vivere locale”, non solo dando opportunità alle famiglie meno forti dal punto di vista economico, ma anche aiutando la rete dei nostri piccoli negozi in cui crediamo e che consideriamo un tesoro da tutelare. Vivere locale significa affidarsi ai nostri piccoli negozi di vicinato, credere nella loro creatività e nella loro capacità di animare i centri storici e i nostri piccoli borghi, offrendo una luce sempre accesa anche per i turisti. Rilancio una proposta che avevo fatto con la creazione della Lira di Bibbiena, ovvero un percorso coordinato tra più amministrazioni con bandi di sostegno alle attività, operazione che potrebbe attivare una cospicua economia locale che fa bene a Bibbiena ma anche al Casentino”.

Nei cinque anni di mandato Vagnoli sono state concretizzate molte iniziative a favore di commercio e aziende: il bando affitto giovani, il bando per aiutare i negozi e le botteghe artigiane, La lira di Bibbiena e l’attivazione di sgravi fiscali per le piccole attività.

Ultimi Articoli

A Officine Capodarno l’evento sulla bioeconomia in agricoltura promosso da Dream Italia

Si è tenuto questa mattina 23 maggio 2024 presso Officine Capodarno a Stia, l’evento sulla bioeconomia in agricoltura promosso da Dream Italia per la...

Il borgo di Raggiolo ospita la prima Festa del Gioco

L’evento, rivolto ai bambini e alle loro famiglie, sarà tra le 14.00 e le 19.00 di domenica 26 maggio Il programma proporrà giochi di legno...

Prospettiva Casentino dona due borse di studio a 2 studenti casentinesi

  Donate anche quest’anno due borse di studio per esperienze all’estero a studenti dei due istituti superiori del Casentino Una delle azioni che Prospettiva Casentino sostiene...